Tour de France 2024, Christian Prudhomme lancia Remco Evenepoel: “È uno dei favoriti, lascerà la sua impronta sulla corsa”

Christian Prudhomme attende Remco Evenepoel ad un ruolo da protagonista al Tour de France 2024. Il direttore della Grande Boucle non mette il belga tra i grandissimi favoriti, ruolo che può attualmente spettare solo a due uomini, ma ritiene che il campione del mondo della cronometro può essere quello in grado di far prendere una direzione diversa alla corsa grazie alla sua imprevedibilità. Il dirigente francese sottolinea anche che il nuovo finale a cronometro a Nizza può essere una giornata particolarmente adatta al leader della Soudal – QuickStep, che si presenta per la prima volta in carriera  al GT transalpino.: “Darà la sua impronta al Tour 2024”.

A margine della presentazione delle prime tre tappe del Tour de France 2025, che si svolgerà nel nord della Francia, il boss della corsa più importante al mondo ha ammesso di attendere con impazienza i primi passi del classe 2000 nella sua corsa .”Non vediamo l’ora – ammette a Het Laastse Nieuws . Non vediamo l’ora di vederlo in azione sulle strade del Tour de France. L’ultima tappa si svolgerà il 21 luglio e sarà una cronometro, non dite che non abbiamo pensato a lui (ride, ndr). Quello che mi ha colpito durante l’ultima Vuelta è stata la forza di volontà e lo spirito combattivo che ha dimostrato dopo il colpo subito sul Tourmalet. Temevo che si sarebbe arreso. Ma non l’ha fatto. E, tappa dopo tappa, ha continuato a lottare per vincere. Ha attaccato da lontano e ha dato vita a uno spettacolo eccezionale”.

Un’audacia che Prudhomme spera di rivedere sulle strade francese il prossimo anno: “Lo vedo come uno dei favoriti per il Tour 2024. Non il grande favorito, perché questo status è riservato a Pogacar e Vingegaard. Ma può essere quel piccolo granello di sabbia, a volte inaspettato e insperato, che, con la follia che ha dentro, ribalta tutto. Ricordo che Luis Ocana disse: ‘Non so se vincerò il Tour, ma sicuramente lo influenzerò’. Questo varrà anche per Remco. Che vinca o meno, lascerà la sua impronta sull’evento, ne sono convinto”.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio