© Sirotti

Israel Cycling Academy, Plaza: “Ho già vinto a Tour e Vuelta, ora mi piacerebbe vincere al Giro”

Ruben Plaza motivato in vista della nuova stagione. Lo spagnolo ha deciso di accettare il progetto della Israel Cycling Academy, nella quale sarà sicuramente uno degli uomini più rappresentativi, con un ruolo importante anche come mentore dei tanti giovani del team considerata la sua lunga e fruttuosa esperienza. Il due volte campione nazionale spagnolo ha provato ad individuare con Marca quello che sarà il programma della squadra in vista del 2018, nel quale chiaramente il Giro d’Italia sarà il grande appuntamento intorno al quale costruire la propria stagione.

La squadra avrà un calendario fortemente legato all’Europa, con le corse tradizionali del calendario europeo – spiega il corridore iberico – Questo è un aspetto che mi ha attratto molto, poter correre un calendario simile a quello fatto fino ad oggi. Il Giro d’Italia sarà sicuramente un evento speciale e storico, sia per Israele che per la squadra. Sarà una grande responsabilità, ma allo stesso tempo vogliamo far bene”.

Proprio nella Corsa Rosa lo spagnolo individua il suo obiettivo personale, nel quale cercare di ripetere gli exploit già ottenuti in carriera a Tour de France e Vuelta a España, corse nelle quali si è già imposto in carriera: “Il mio obiettivo principale sarà quello di aiutare e far crescere i miei compagni, piuttosto che provare a portare a casa delle vittorie. Il mio sogno è il Giro, visto che ho già vinto al Tour e alla Vuelta e mi piacerebbe ora vincere anche al Giro. Sarebbe la miglior chiusura possibile di un cerchio, con successi in tutti e tre i Grandi Giri”.

Vedi Anche

I 10 neopro’ più attesi del 2018, 10-9: Fabbro e Riabushenko

Come ogni anno, per alcuni corridori la prossima stagione sarà la prima nel ciclismo che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *