Vuelta a Burgos 2019, Jon Aberasturi ringrazia i compagni: “La squadra ha fatto un lavoro straordinario”

Jon Aberasturi si è ripetuto. Quindici giorni dopo il suo successo al Circuito di Getxo, il corridore della Caja-Rural ha dominato lo sprint sul traguardo di Lerma nella seconda tappa della Vuelta a Burgos 2019. Sull‘ultima rampa in pavèe, il basco ha preceduto Giacomo Nizzolo (Dimension Data). Dopo il secondo posto ottenuto il giorno prima, il suo compagno di squadra Alex Aranburu ha chiuso al quinto posto, confermando la buona forma degli uomini in verde. Un ottimo modo di avvicinarsi alla Vuelta a España 2019.

“Mi sono posizionato il meglio possibile ai piedi della rampa. Lastra ha fatto un lavoro incredibile, senza di lui non sono sicuro che avrei vinto! Mi ha lasciato in terza posizione all’ultima curva, alle spalle di Grosu e Nizzolo. Ai 200 metri, mi sentivo davvero bene e, anche se mancava ancora un po’, ho attaccato. Negli ultimi 50 metri mi sono girato e ho capito di aver vinto! La squadra ha fatto un lavoro straordinario. I ragazzi mi hanno aiutato perfettamente a ottenere questa importante vittoria in una finale terribile”.

 

 

 

 

 

 

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.