© Sirotti

Presentazione Percorso e Favoriti Arctic Race of Norway 2019

Sarà un Ferragosto all’insegna del ciclismo sulle strade norvegesi con il via della Arctic Race of Norway 2019. La breve corsa a tappe norvegese partirà infatti giovedì 15 agosto e durerà fino a domenica 18 agosto. La gara più a nord del mondo promette ancora una volta spettacolo sia per le azioni dei corridori che per i panorami mozzafiato che circondano le strade della corsa. Nata nel 2013, la gara scandinava ha spesso sorriso ai corridori dallo spunto veloce e bravi a resistere sugli strappi. Nell’albo d’oro figura una vittoria italiana con Gianni Moscon nel 2016, mentre il campione in carica è Sergei Chernetski, che però non potrà difendere il titolo, perché la sua formazione, la Caja-Rural, non fa parte delle squadre che saranno al via.

Albo d’oro Arctic Race of Norway

2018 | CHERNETSKI Sergei
2017 | TEUNS Dylan
2016 | MOSCON Gianni
2015 | TAARAMÄE Rein
2014 | KRUIJSWIJK Steven
2013 | HUSHOVD Thor

Percorso Arctic Race of Norway 2019

Si partirà subito con una tappa piuttosto mossa di 181 km da Å a Leknes, che però dovrebbe comunque sorridere alle ruote veloci, visto che l’ultimo strappetto repertoriato, l’Hagskaret Summit (1,7 km al 5,6%), sarà posto quando al traguardo mancheranno venti chilometri. Nessun dubbio sull’arrivo in volata il giorno successivo con 164 chilometri da Henningsvær a Svolvær completamente pianeggianti, in cui l’unica insidia sarà rappresentata dal vento.

Più dura invece la terza tappa, che potrebbe risultare decisiva ai fini della classifica generale con i suoi 176,5 chilometri con partenza da Sortland e arrivo a Melbu sulla salita di Storheia Summit (3,5 km all’11,8%) che i corridori affronteranno dopo aver già scalato tre strappetti repertoriati, l’ultimo dei quali però posto a novanta chilometri dall’arrivo. La Lødingen- Narvik invece sarà l’ultima tappa, 165,5 chilometri che si concluderanno in un circuito che porterà i corridori a scalare per tre volte la salita di Siskua Summit (2,3 km al 6,6%), ultima speranza per chi vorrà provare a recuperare terreno in classifica.

Tappe Arctic Race of Norway 2019

15/8 Tappa 1 – Å › Leknes (181 km)
16/8 Tappa 2 – Henningsvær › Svolvær (164 km)
17/8 Tappa 3 – Sortland › Storheia Summit (Melbu) (176.5 km)
18/8 Tappa 4 – Lødingen › Narvik (165.5 km)

Favoriti Arctic Race of Norway 2019

Clicca qui per la starlist

Lo scorso anno Chernetski si aggiudicò la classifica generale, ma il protagonista assoluto della corsa fu Mathieu Van Der Poel, vincitore di tre tappe su quattro. Il corridore della Corendon-Circus sarà al via anche quest’anno con un’Amstel Gold Race in più nel palmares e una crescente consapevolezza dei propri mezzi anche su strada che lo portano a essere designato come il favorito numero uno. Il percorso sembra poi adattarsi particolarmente alle caratteristiche di Alexey Lutsenko (Astana) , oltre che a quelle del suo compagno di squadra Magnus Cort Nielsen, e a Warren Barguil (Arkéa-Samsic), rinvigorito dalla vittoria dei campionati nazionali francesi e dal decimo posto al Tour.

Nonostante un percorso forse troppo semplice per le sue caratteristiche, proverà a centrare il successo anche Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin), evanescente al Tour dopo la bella vittoria di tappa del Giro d’Italia. Saranno in gioco per la vittoria finale anche l’estone Rein Taaramäe (Total Direct Energie), già vincitore della corsa nel 2015, e il lettone Krists Neilands (Israel Cycling), reduce dalla vittoria del Giro d’Ungheria. Ci sarà poi anche il vincitore del Giro di Sicilia Brandon McNulty (Rally UHc Cycling) che proverà a giocarsi le sue chance.

Difficile che riescano a resistere sugli strappi, ma comunque pronti a dare spettacolo in volata sono Danny Van Poppel (Jumbo-Visma) e Bryan Coquard (Vital Concept). In ottica classifica generale, invece, non si possono trascurare le possibilità di Marcus Hoelgaard (UNO-X Norwegian Development Team) e Colin Joyce (Rally UHC Cycling) che l’anno scorso hanno già dimostrato di sapersi ben destreggiare andando a chiudere rispettivamente in seconda e terza posizione nella classifica generale.

***** Mathieu Van Der Poel
****Alexey Lutsenko, Warren Barguil
***Magnus Cort Nielsen, Ilnur Zakarin, Rein Taaramäe
** Krists Neilands, Brandon McNulty, Marcus Hoelgaard, Colin Joyce
*Bryan Coquard, Lilian Calmejane, Tom Van Asbroeck, Danny Van Poppel, Mauro Finetto

Altimetrie e Planimetrie Arctic Race of Norway 2019

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.