© Arkéa-Samsic

Arctic Race of Norway 2019, Warren Barguil fa marcia indietro: “Mi scuso con Enrico Gasparotto”

Warren Barguil fa pubblica ammenda e si scusa con Enrico Gasparotto. Il corridore della Arkéa-Samsic aveva attaccato il suo collega italiano al termine dell’ultima tappa della Arctic Race of Norway 2019, reo di averlo ostacolato nel finale, facendogli perdere la ruota di Alexey Lutsenko e quel secondo poi fatale per le sorti della classifica generale. A mente fredda, però, il campione nazionale francese ha commentato su Twitter l’accaduto e si è scusato con il corridore della Dimension Data per averlo apostrofato con parole poco gentili davanti ai media al termine della corsa.

“Mi scuso con Enrico Gasparotto, non erano parole da dire ai media- ha commentato il transalpino- Perdere per un secondo è un duro colpo, soprattutto dopo una gara intensa in cui i mie compagni hanno dato tutto. Ero frustrato e arrabbiato, ma ho fatto un errore a non tenere la ruota (di Lutsenko-ndr)”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.