Arctic Race of Norway 2019, Markus Hoelgaard non ha dubbi: “Meglio questa vittoria di tappa che il secondo posto nella generale dello scorso anno”

Markus Hoelgaard non ha dubbi quando si tratta di scegliere il risultato più importante della sua carriera. Il corridore dell’Uno-X Norwegian Development Team ha conquistato l’ultima tappa della Arctic Race of Norway 2019. Nell’immediato dopo tappa il norvegese ha dichiarato di preferire questo risultato a quello dello scorso anno, quando riuscì a conquistare il secondo posto nella classifica generale, senza però nessuna soddisfazione parziale all’attivo. Il ventiquattrenne scandinavo ha poi confessato di non aver pianificato nei dettagli l’attacco che gli è valso il successo di tappa, ma di aver agito d’istinto dopo aver notato l’attendismo del gruppo.

“Non l’avevo esattamente programmato, ma quello era uno dei posti che avevo considerato nel caso in cui ci fosse stata la possibilità di un attacco. È stato un momento perfetto, perché il gruppo si era fermato dopo essere andato a tutta e così ci ho provato. Mi sono sentito bene tutto il giorno e la squadra mi ha aiutato. Sapevo che se fossi riuscito a creare un buon margine, sarebbe stato difficile riprendermi. Sono andato a tutta fino alla fine e fortunatamente ce l’ho fatta. L’Arctic Race of Norway mi è sempre piaciuta e ci arrivo sempre in buona forma. Il secondo posto della generale lo scorso anno è stato davvero un buon risultato, ma un ciclista sogna sempre di vincere, quindi valuto la prestazione di oggi ancora più importante”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.