© Astana

Arctic Race of Norway 2019, Alexey Lutsenko guarda già avanti: “Questa vittoria è un ulteriore passo verso i mondiali”

Alexey Lutsenko esulta per la vittoria della Arctic Race of Norway 2019 e ha già lo sguardo volto a Yorkshire 2019. Il corridore dell’Astana, terzo nella tappa odierna, ha vinto la classifica generale battendo per un solo secondo Warren Barguil. Il campione nazionale kazako si è detto sorpreso del risultato ottenuto e soprattutto delle modalità in cui è arrivato, pur non riconoscendo che dall’altro lato perdere in questo modo fa molto male e per questo ha voluto offrire pubblicamente la sua comprensione al capitano della Arkéa-Samsic. Infine, non sono mancati i canonici ringraziamenti ai compagni di squadra per il supporto ricevuto nelle quattro tappe sulle strade norvegesi.

“Ho lottato per quattro giorni per vincere l’Arctic Race of Norway e alla fine ho vinto solo per un secondo. È una grande sorpresa. Per Warren Barguil è crudele perdere in questo modo, so cosa vuol dire, mi è successa la stessa cosa al Giro di Turchia lo scorso anno. Voglio ringraziare i miei compagni di squadra per il loro grande lavoro. È un passo in avanti verso i campionati mondiali. Il percorso nello Yorkshire sarà più o meno  uguale. Spero di poter tornare in Norvegia per questa corsa perché mi è piaciuta un sacco. Penso sia uno dei posti più belli del pianeta”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.