© Camisola Amarela

Doping, la CajaRural-RGA sospende Domingos Gonçalves

La Caja Rural – RGA sospende Domingos Gonçalves. Il corridore portoghese, il cui contratto è in scadenza il 31 dicembre e non era stato rinnovato dalla formazione iberica, è stato sospeso ieri dall’UCI per anomalie nel passaporto biologico nel periodo 2016-2018, inguaiando così la propria squadra vista la già precedente squalifica di Jaime Roson. Da segnalare che se il corridore lusitano è approdato alla formazione spagnola nel 2019 dopo due stagioni alla Radio Popular Boavista, aveva già corso con la maglia del team navarro nel 2016, diventando così una possibile causa di squalifica visto che il periodo incriminato a Roson risale al 2017, rientrando nella finestra di dodici mesi che l’UCI considera per una eventuale sospensione anche della squadra.

In attesa di conoscere le decisioni finali riguardo una squalifica del proprio corridore, come da prassi, la dirigenza prende le distanze da lui e lo sospende. “Vogliamo rendere noto che dal suo arrivo nel 2019 il comportamento, i dati e i valori del passaporto biologico del corridore sono corretti – si legge nella nota – Come difensori della credibilità del ciclismo e dello sport pulito, secondo le norme antidoping, la squadra sospende provvisoriamente il rapporto lavorativo con il corridore. In ogni caso, come già comunicato lo scorso mese di settembre, Domingos Gonçalves non farà parte della nostra rosa il prossimo anno”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.