© Team BikeExchange

Team BikeExchange, il matrimonio con Premier Tech non si farà

Premier Tech non diventerà il nuovo co-sponsor del Team BikeExchange il prossimo anno. Secondo quanto riportato da Cyclingnews, infatti, non sarebbe andato a buon fine l’accordo tra la formazione australiana e l’azienda canadese, che a fine stagione terminerà il proprio accordo di sponsorizzazione con l’Astana. Nonostante la fine del rapporto con il team kazako, Jean Bélanger, CEO di Premier Tech, si era infatti detto desideroso di rimanere nel ciclismo finanziando un’altra squadra, iniziando delle negoziazioni con la compagine australiana. L’azienda canadese sarebbe stata disposta a mettere sul piatto cinque milioni di euro in cambio di una quota di partecipazione azionaria nel nuovo team, cosa quest’ultima che avrebbe però portato Gerry Ryan, presidente di BikeExchange, a non finalizzare l’intesa.

A causa di questo mancato accordo, inoltre, Jakob Fuglsang e Hugo Houle (entrambi legati a Premier Tech) non dovrebbero più passare dall’Astana alla formazione australiana, come sarebbe avvenuto in caso di esito felice della trattativa, e lo stesso accadrà al DS Steve Bauer e alla team manager Yana Seel.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.