© Sirotti

Team BikeExchange, Alexander Konychev guarda al 2022 dopo una stagione difficile: “Il mio obiettivo è partire bene, per essere al top per le classiche”

Reduce da una stagione complicata, Alexander Konychev punta al riscatto nel 2022. Come raccontato al quotidiano L’Arena, il 23enne del Team BikeExchange ha infatti dovuto fare i conti a inizio anno con il Covid, che non gli ha permesso di presentarsi al meglio alle classiche di primavera, mentre a fine anno una caduta durante la ricognizione della Parigi-Roubaix gli ha provocato una frattura all’omero, che l’ha costretto a saltare l’Inferno del Nord e tutto il finale di stagione. In mezzo, a spiccare in questa annata difficile, il quinto posto nella prova in linea dei Campionati italiani a Imola, piazzamento conquistato dopo essere rimasto a lungo in fuga.

Non posso essere pienamente soddisfatto – ha dichiarato Konychev – L’avvio è stato travagliato per il Covid già in gennaio, ovvio che nelle prime gare fossi così così. Al campionato italiano sono andato bene e nel finale di stagione abbastanza bene, contavo in qualcosa di positivo, ma la caduta ha mandato all’aria i buoni propositi“.

Nonostante un 2021 travagliato, però, la formazione australiana ha deciso di confermare anche per il prossimo anno il 23enne figlio d’arte, che lo scorso aprile ha rinnovato il contratto “per una stagione più opzione per il 2023”: “Mi trovo bene in questo gruppo e sono contento di rimanervi”, ha affermato il veneto, che ha svelato anche i suoi programmi per il 2022: “Il mio obiettivo è partire bene, per essere al top per le classiche“.

Molto probabilmente, invece, Konychev non sarà al via del Giro d’Italia, che si concluderà con una cronometro nella sua Verona: “Puntando a fare bene nelle classiche penso che dovrò staccare […] Mi sembra difficile poter esserci. Importante, per me, è comunque correre una grande corsa a tappe. Probabilmente sarò al via della Vuelta“.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *