© Sirotti

Jumbo-Visma, George Bennett non potrà tornare in Nuova Zelanda per l’offseason a causa delle misure restrittive

George Bennett non potrà tornare a casa per il periodo invernale. Il corridore della Jumbo-Visma, che solitamente al termine delle stagioni si reca in Nuova Zelanda, quest’anno non potrà farlo a causa delle misure restrittive imposte dalla prima ministra Jacinda Ardern per contenere la pandemia da coronavirus. Il corridore neozelandese, ha rivelato a Cyclismactu, che dunque quest’anno resterà in Europa e non potrà godere dell’estate dell’emisfero australe, dove non tornerà nemmeno per il solito avvio di stagione, visto che le corse australiane sono già state cancellate dal calendario del 2021.

“Sarà una offseason veramente strana – ha spiegato – In genere questo è il periodo dell’anno in cui divertirsi e fare quelle cose che non posso fare durante la stagione. Ci piacerebbe tornare a casa, ma sarà molto difficile. Mi manca un’estate in Nuova Zelanda, soprattutto dopo una stagione del genere, ma se non si può… . Tutti devono fare sacrifici in quest’anno così particolare e magari non sarà così male, una volta nelle vita, passare un inverno in Europa”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.