© LaPresse

Ineos, Egan Bernal regala bici e Maglia Rosa al Papa: “Esperienza unica, più importante di Giro e Tour”

Egan Bernal molto emozionato in visita al Vaticano. Fresco vincitore del Giro d’Italia, il colombiano ha potuto iniziare i suoi impegni previsti in seguito al successo nella Corsa Rosa dopo essere finalmente negativo al covid e tra i primi c’è stata la visita a Papa Francesco I. Un evento molto sentito dal giovane corridore colombiano, che ha regalato a Bergoglio una speciale bici Pinarello con i colori dell’Argentina e i simboli del pontificato e la Maglia Rosa conquistata il mese scorso. Alla presenza anche della fidanzata Maria Fernanda, i due hanno scambiato qualche battuta, che è stato poi Bernal a raccontare.

“L’ho salutato e poi il Papa ha cominciato quasi a scherzare –  racconta – Mi ha chiesto quanti caffè prendo prima di salire in bicicletta. Dopo ho donato a Francesco la bicicletta e la maglia rosa. Ho detto al Papa che sono doni da parte dei colombiani. Poi ho aggiunto che in questo momento noi colombiani abbiamo bisogno di una benedizione da parte del Papa”.

Commosso, il corridore della Ineos Grenadiers ha ammesso come sia stato un evento molto importante per lui: “È stata un’esperienza unica. Sono cresciuto in una famiglia cattolica. È stata l’esperienza più importante per me, più importante di quella del Tour de France e del Giro d’Italia. Sono molto contento”.

 

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.