Giro di Polonia 2022, Michal Kwiatkowski deve saltare la corsa di casa: “Sono caduto in allenamento 10 giorni fa, devo stare a riposo”

Il Giro di Polonia 2022 perde un possibile grande protagonista poche ore prima di iniziare. E in chiave territoriale l’assenza è di quelle pesanti, visto che a chiamarsi fuori dalla competizione World Tour che inizia domani – sabato 30 luglio – è Michal Kwiatkowski, il corridore polacco più rappresentativo. Il portacolori della Ineos Grenadiers è stato coinvolto in una caduta durante un allenamento nei giorni scorsi e le sue attuali condizioni non gli permetteranno di prendere il via della corsa di casa. Ad annunciarlo è lo stesso Kwiatkowski, 32 anni, tramite il suo profilo Twitter.

“Sono caduto durante un allenamento in Francia, 10 giorni fa – le parole dell’iridato 2014 – Per fortuna non ho rotto nulla, ma per via di un trauma cranico il riposo è essenziale per il mio recupero. Mi dispiace non poter gareggiare di fronte ai miei tifosi, ma tornerò. Di nuovo”.

Il 2022 di Kwiatkowski è stato ricco di alti e bassi. In primavera il polacco ha vinto la Amstel Gold Race, ma in precedenza aveva contratto il Covid e tutto il suo programma di gare aveva dovuto essere ristrutturato. Poi, a giugno, il corridore della Ineos aveva dovuto ritirarsi dal Giro del Delfinato 2022 per via di un guaio muscolare, problema che lo ha poi messo fuori causa per il successivo Tour de France.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button