Giro di Polonia, John Lelangue è il nuovo GM: “Non è stato facile lasciare la Lotto Soudal, ma avevo bisogno di una nuova sfida”

John Lelangue ha trovato subito una nuova occupazione. Il dirigente belga ha da poco annunciato che a fine anno lascerà la Lotto Soudal in odore di retrocessione dal WorldTour (scatenando anche le ire del suo predecessore Marc Sergeant), ma è già pronto ad aprire il prossimo capitolo della sua vita. Il classe ’70 è stato infatti annunciato come general manager del Giro di Polonia, provando a rilanciare la corsa a tappe polacca, che negli ultimi anni è stata spesso al centro delle cronache per i motivi sbagliati. Il belga, che ha spiegato di aver avuto difficoltà a lasciare la Lotto, vuole migliorare la corsa che l’anno prossimo giungerà all’ottantesima edizione sfruttando la sua esperienza.

Sentivo fosse ora di tornare alla mie radici e avevo bisogno di una nuova sfida – ha esordito, ricordando gli anni in cui aveva svolto ruoli simili al Tour e ai mondiali di Doha – L’organizzazione e la gestione degli eventi è un mondo che mi affascina e di cui faccio parte. Non è stato facile lasciare il mio ruolo di CEO della Lotto Soudal, ma sono davvero contento di arrivare qui come General Manager. Voglio ringraziare Czeslaw Lang per la fiducia che mi ha dimostrato e per questa incredibile opportunità. Ci siamo fissati molti obiettivi e io metterò a disposizione tutta l’esperienza accumulata nei miei anni di ciclismo e di gestione non solo per gli eventi già esistenti, ma anche per lanciarne di nuovi. Sono entusiasta di questa nuova avventura”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button