© Sirotti

Giro delle Fiandre 2019, Trentin guida la Mitchelton-Scott sperando in “un po’ di fortuna”

Matteo Trentin sarà il capitano della Michelton-Scott al Giro delle Fiandre 2019. Il 29enne alfiere azzurro avrà l’opportunità di dare la caccia alla sua prima classica Monumento, nella quale vanta un 45° posto (2018), un 13° (2017), un 34° (2016), un 88° (2015), un 58° (2014) e un ritiro (2012). L’esperienza accumulata in questi anni è notevole e i buoni risultati maturati finora in questo 2019 lasciano presagire almeno la possibilità di centrare una prestigiosa top ten. I molti infortuni patiti dalla formazione australiana, soprattutto quelli che hanno colpito Durbridge ed Edmondson, permetteranno ai giovanissimi Edoardo Affini Robert Stannard di essere al via della seconda Classica Monumento stagionale dopo la Milano-Sanremo. Il resto della selezione sarà composta da elementi di grande esperienza quali Jack BauerMichael HepburnChris Juul-Jensen e Luka Mezgec.

La forma è buona – afferma Trentin – e sono stato in grado di recuperare questa settimana dopo un Gand – Wevelgem molto esigente. Fino ad ora, sono sempre stato davanti nelle ultime gare. Non sono riuscito ad avere un po’ di fortuna in nessuna di quelle situazioni, ma sono sempre stato lì con i migliori corridori. Per tornare a casa con il bottino pieno abbiamo solo bisogno di un po’ di fortuna nel centrare la fuga giusta alla quale è concessa libertà e passare una buona giornata”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.