© Sirotti

EF Education First, Vanmarcke rischia di saltare il Fiandre: “È possibile che la mia primavera sia finita”

Reduce da una sfortunata caduta alla E3 Harelbeke 2019, Sep Vanmarcke non sa ancora con precisione quando tornerà a correre. Il corridore belga della EF Education First è finito fuori strada nel corso della classica belga lo scorso 29 marzo senza però riportare danni gravi. Le botte però, soprattutto alle costole e al ginocchio sinistro, sono state numerose e non è facile tornare al massimo della forma in breve tempo. Effettuerà quindi un test definitivo questo venerdì per testare se il ginocchio, sul deve ancora riassorbirsi un edema significativo, sia in grado di affrontare il Giro delle Fiandre.

“Spero che il dolore diventi sopportabile. Non voglio che tutto il lavoro svolto negli ultimi cinque mesi non sia servito a niente – ha confessato a HLN.be – Questo potrebbe avere gravi conseguenze. Non voglio essere negativo, ma è possibile che la mia primavera sia finita“. La decisione definitiva quindi sarà presa soltanto alla vigilia del Giro delle Fiandre, in programma domenica.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.