© Team Sky

Giro del Delfinato 2018, Thomas: “Abbiamo diverse carte da giocarci”

Geraint Thomas può sicuramente sorridere dopo il successo nella cronosquadre del Giro del Delfinato 2018. Il gallese, in vista delle quattro tappe di montagna che aspettano il gruppo, sembra quello più adatto, all’interno della Sky, dominatrice della prova odierna, per poter portare a casa la maglia gialla finale. Il 32enne di Cardiff è provvisoriamente quarto in classifica generale, ma davanti a sé ha solo compagni di squadra, visto che il simbolo del primato è sulle spalle di Michal Kwiatkowski, a soli 21 secondi di distanza, e tra i due ci sono Gianni Moscon e Jonathan Castroviejo. Con la splendida vittoria nella prova contro il tempo a squadre, quindi, l’ex pistard si è costruito un ottimo bottino nei confronti degli avversari diretti, riprendendo con gli interessi ciò che aveva lasciato in strada dopo la caduta nel prologo iniziale.

“È stata una crono ordinata e veloce, probabilmente una delle migliori mai fatte dal Team Sky“, ha spiegato con orgoglio Thomas. Da domani sarà interessante vedere come si muoveranno i quattro corridori in testa alla classifica generale della formazione di Dave Brailsford, con il due volte campione olimpico nell’inseguimento a squadre che tuttavia sembra essere quello con le caratteristiche migliori per poter provare a contenere e rispondere agli assalti degli avversari. “Di fronte a noi abbiamo quattro tappe dure, vedremo come andrà – ha continuato Thomas – Sicuramente proveremo a difendere la maglia di leader. Abbiamo diverse carte da giocarci, ma vincere sarà comunque difficile”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *