© Sirotti

Freccia Vallone 2020, Warren Barguil: “Un po’ di frustrazione per aver mancato il podio, domenica spero di fare bene alla Liegi: è la mia corsa preferita”

Warren Barguil a un soffio dal podio alla Freccia Vallone 2020. Il corridore dell’Arkéa-Samsic ha infatti chiuso in quarta posizione la corsa vinta quest’oggi da Marc Hirschi, dopo aver rimontato anche un paio di posizioni nelle ultime centinaia di metri del muro di Huy. Raggiunto dai nostri microfoni dopo aver tagliato il traguardo, il corridore francese ha mostrato un mix di frustrazione per non aver raggiunto il podio (a differenza del connazionale Benoit Cosnefroy) e di soddisfazione per aver mostrato una buona gamba su una corsa che lo scorso anno aveva dovuto saltare a causa di un infortunio.

“Volevo attaccare, poi mi sono trovato subito chiuso nella cunetta – ha spiegato raccontando il convulso finale di corsa –  Non volevo avere rimpianti, poi non ho seguito quando si è davvero accelerato, ho aspettato e l’ho fatto in due tempi. Poi ho passato Kwiatwoksi e Dan Martin proprio prima del traguardo, c’è un po’ di frustazione per aver mancato il podio . Ma sono contento, non ho potuto fare le Classiche delle Ardenne lo scorso anno, ma l’anno scorso non era il mio anno. La squadra ha fatto un grande lavoro e li ringrazio.  Domenica c’è la mia corsa preferita dell’anno (la Liegi-Bastogne-Liegi – ndr) e spero di fare qualcosa di buono”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.