© Corendon - Circus

Corendon e Sunweb, con la fusione delle aziende squadra unica dal 2021?

Il futuro della Corendon e del Team Sunweb sembra destinato a intrecciarsi. Le due formazioni potrebbero unirsi in un unico team a partire dal 2021. Il motivo? Una fusione commerciale che riguarda proprio gli sponsor di due squadre: la prima Continental Pro, che vanta nel suo roster l’astro nascente Van der Poel, la seconda World Tour, con Tom Dumoulin (ormai partente), Michael Matthews e Wilco Kelderman. Le due aziende infatti stanno raggiungendo un accordo per unirsi, scelta che avrebbe l’inevitabile conseguenza di portare il caso di sponsor unico in due formazioni professionistiche: circostanza vietata dal regolamento Uci. Per questo in futuro potrebbero esserci grosse novità.

Il Ceo della Corendon Steven van der Heijden ha spiegato in un’intervista a WielerFlits: “Due squadre è un po’ troppo. Quando Corendon e Sunweb si presenteranno congiuntamente sul mercato, il nuovo marchio diventerà un soggetto importante”.

Impossibile però ipotizzare a una fusione immediata dei due team: “Naturalmente rispetteremo i contratti che abbiamo firmato. Nel nostro caso,dureranno ancora un anno. Ma ovviamente tutto sarà aperto. Dipende anche dalla fusione commerciale. Se noi scegliessimo un solo nome, sarebbe strano continuare ad avere due squadre. Se invece continuassimo ad avere due marchi, allora sarebbe possibile continuare così”. Insomma, saranno gli accordi commerciali a decidere il futuro delle due formazioni professionistiche.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.