Giro d’Italia 2019, pareti di neve fino a 4 metri sul Gavia: corsa contro il tempo per far passare la corsa

Corsa contro il tempo per permettere il transito sul Gavia durante il Giro d’Italia 2019. L’amministrazione provinciale si sta impegnando duramente per consentire il corretto svolgimento della sedicesima tappa della Corsa Rosa, in programma tra dieci giorni esatti. La volontà da parte di tutti è di mantenere integralmente quella che è una delle giornate più attese di questa edizione con partenza da Lovere e arrivo a Ponte di Legno dopo i passaggi per la Cima Coppi e il Mortirolo. Una tappa durissima che il maltempo delle ultime settimane hanno messo a rischio, costringendo il direttore di corsa Mauro Vegni ad intervenire sull’argomento, confermando l’esistenza di un piano B, che tuttavia non prevede la doppia scalata dell’ascesa successiva.

“Le copiose nevicate dell’ultimo periodo stanno rendendo difficoltose le operazioni di sgombero, creando pareti alte fino a 4 metri di neve – commenta il presidente della Provincia di Sondrio Elio Moretti – Nonostante ciò si lavora incessantemente, di notte e di giorno, per consegnare una tappa al giro d’Italia che, attraverso il proprio paesaggio, crei suggestioni incredibili che potranno vivere tutti gli amanti del ciclismo. La Provincia di Sondrio è impegnata con tutte le forze per consentire lo svolgimento della tappa del giro d’Italia sul passo del Gavia”.

I lavori ovviamente riguardano l’intera salita e non solamente la parte oltre i duemila dove è caduta copiosamente la neve. Sul primo tratto di strada infatti gli operai stanno sgomberando i detriti per liberare la strada dei detriti lasciati dall’inverno, in particolare alberi e rami spezzati, oltre che a qualche normale smottamento di terreno dovuto alle intemperie. Per quanto riguarda il manto nevoso, sfiora i cinque metri nei tratti precedenti e seguente la galleria e in alcuni punti si sono staccate delle valanghe, provocando ulteriori difficoltà. L’impressione è che se non ci dovessero essere nuove manifestazioni a carattere nevoso particolarmente pesanti si dovrebbe riuscire a fare in tempo, con un importante sforzo organizzativo per il quale comunque tutti sono intenzionati ad operarsi. Ma chiaramente resta l’incognita meteo che anche in questo fine settimana prevede neve…

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.