© ASO/Ballet

Tour de France 2020, la Ministra dello Sport sottolinea: “Discussioni in corso, c’è incertezza. Bisogna riprendere in modo progressivo”

Arriva dal Ministero dello Sport la prima incrinatura ufficiale allo svolgimento del Tour de France 2020 nelle sue date originarie. Se nei giorni scorsi ASO continuava a mostrarsi intenzionata a correre regolarmente, tanto che le ipotesi di correre senza pubblico e senza carovana pubblicitaria sembrano ancora sul tavolo, per la prima volta oggi arrivano conferme dei dubbi che in molti esprimono da più parti, sia tra squadre e corridori, che tra addetti ai lavori e appassionati. Secondo la Ministra Roxana Maracineanu, infatti esiste la possibilità che anche la Grande Boucle dovrà piegarsi alla situazione, come peraltro fatto dai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 proprio ieri. Una decisione questa che ha salutato perché permette “di stare tranquilli preservando la salute di tutti”, tracciando una linea anche per le manifestazioni di cui è direttamente responsabile nel suo territorio di competenza.

“Per eventi come il Tour de France, che è un simbolo storico del nostro paese, che lo si segua in TV o sulle strade, le discussioni sono ancora in corso – spiega a BFMTV L’incertezza è presente come lo è per il campionato di calcio. I settori degli eventi e dello spettacolo sportivo sono molto colpiti da questi due mesi di stop. Molte piccole aziende, ma anche alcune società professionistiche hanno reali difficoltà finanziarie”.

Ex nuotatrice di livello internazionale, la 44enne politica francese è consapevole inoltre di un aspetto importante riguardo la forma e la salute dei corridori. “Con i grandi organizzatori di eventi dovremo preparare bene le condizioni per il ritorno alle corse e come uscire da questa crisi sanitaria – aggiunge – È un settore che vorrà rimettersi subito in piedi e proporre subito degli eventi, ma non bisogna dimenticare che per farlo è necessario avere degli sportivi in forma, che hanno ripreso l’allenamento in maniera progressiva. Altrimenti ci saranno sicuramente molti infortuni. Dobbiamo vegliare e organizzarci affinché ci sia una continuità sportiva”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.