Tirreno-Adriatico 2017, Sagan ironizza sull’incidente nella crono: “Aveva ragione lei: io ero contromano, lei sulle strisce”

Qualche istante di tensione per Peter Sagan durante la cronometro finale della Tirreno – Adriatico 2017. Il corridore della Bora – Hansgrohe ha dovuto schivare un passante che, ignaro di essere nel pieno di una corsa ciclistica, ha attraversato improvvisamente la strada con il suo cane. Lo slovacco è stato lesto ad entrare nella pista ciclabile al fianco della carreggiata, evitando l’impatto, e a fine corsa ci ha scherzato su: “Fortunatamente non è successo nulla – commenta – Io ero contromano, lei sulle strisce. Aveva ragione lei. Per fortuna non ci siamo scontrati”.

Lo slovacco anche sui social network ha voluto far sentire la sua voce chiedendo “rispetto per la sicurezza dei corridori”, riportando in auge un tema di cui si è discusso molto negli ultimi anni. Non è successo nulla, tuttavia in questo caso è bene fare appello al buon senso delle persone, chiamate a prestare maggiore attenzione a quel che gli succede attorno.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.