Tour of Antalya 2022, volata vincente di Jakub Mareczko! Successo finale per Jacob Hindsgaul Madsen

Il Tour of Antalya 2022 si chiude con il successo di Jakub Mareczko. Lo sprinter della Alpecin-Fenix, che nella prima frazione si era dovuto accontentare del secondo posto per questione di centimetri, è stato il più veloce nella volata con la quale si è conclusa la quarta e ultima tappa della corsa turca. Il 27enne, che ha conquistato la prima vittoria con la maglia del suo nuovo team, ha battuto il neerlandese Arvid De Kleijn (Human Powered Health), che è stato ben pilotato dai compagni di squadra ma che non è riuscito a contrastare Mareczko una volta iniziato lo sprint. Terza piazza per un altro azzurro, Matteo Malucelli (Gazprom-Rusvelo), davanti a Enrico Zanoncello (Bardiani CSF Faizanè), mentre ha chiuso senza problemi in gruppo il leader Jacob Hindsgaul Madsen (Uno-X Pro Cycling), che conquista così la classifica finale davanti ad Alessandro Fedeli (Gazprom-Rusvelo) e Luc Wirtgen (Bingoal Pauwels Sauces WB).

Superata la prima decina di chilometri dopo il via ufficiale, un terzetto composto da Kyle Murphy (Human Powered Health), Alessandro Tonelli (Bardiani-CSF-Faizané) e Meindert Weulink (ABLOC CT) riesce ad evadere dal gruppo. I tre raggiungono un vantaggio di 2’25” sul plotone, tirato dalla Uno-X Pro Cycling del capoclassifica Jacob Hindsgaul Madsen, ma Murphy e Tonelli si rialzano dopo lo sprint intermedio, lasciando da solo al comando il neerlandese, che è anche leader virtuale della corsa visto il suo ritardo di soli 14″ dalla testa della classifica.

Il corridore della ABLOC CT insiste allora nella sua azione, incrementando ulteriormente il gap fino a giungere a un vantaggio massimo di 3’30” una volta superata la metà tappa. Da quel momento, però, Weulink inizia pian piano a perdere terreno nei confronti del gruppo, tirato sempre dalla Uno-X, e alla fine viene ripreso a 30 chilometri dalla conclusione. Subito, però, vanno al contrattacco tre uomini, Pirmin Benz (Germania), Abram Stockman (Saris Rouvy Sauerland Team) e Matthew Teggart (Wiv SunGod), che riescono a guadagnare più di un minuto prima di subire la reazione del plotone.

I tre vengono quindi riassorbiti poco dopo aver superato lo striscione che indica dieci chilometri al traguardo. A quel punto, le squadre dei velocisti prendono in mano la situazione per impostare i vari treni in vista dello sprint finale, con la Eolo-Kometa e la Alpecin-Fenix ben messe nelle prime posizioni del gruppo una volta entrati negli ultimi 3000 metri. Passato l’ultimo chilometro, però, è la Human Powered Health a portarsi davanti per lanciare la volata a Arvid De Kleijn, ma Jakub Mareczko è abile a saltare sulla ruota del neerlandese e a passarlo a circa 200 metri dall’arrivo, andando a conquistare il primo successo stagionale.

Risultato Tappa 4 Tour of Antalya 2022

Classifica Generale Finale Tour of Antalya 2022

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button