Polynormande 2019, trionfo di Benoît Cosnefroy

Benoît Cosnefroy vince l’edizione 2019 della Polynormande. Il corridore della Ag2r si è imposto in una volata a due su Valentin Ferron. I due, che facevano parte della fuga di 31 uomini che ha caratterizzato la tappa, hanno sferrato l’attacco decisivo in vista dello striscione dell’ultimo chilometro per poi giocarsi il successo allo sprint. Terzo Damien Touzé che ha regolato in volata il gruppetto dei battuti.

Si forma presto un’azione molto interessante, composta da ben trentuno corridori: Dimitri Claeys (Cofidis) , Geoffrey Soupe (Cofidis) , Christophe Msson (Natura4Ever-Roubaix Lille Métropole) , Thibault Ferasse (Natura4Ever-Roubaix Lille Métropole) , Pierre Gouault (Natura4Ever-Roubaix Lille Métropole) , Pierre Idjouadiene (Natura4Ever-Roubaix Lille Métropole) , Maxime Chevalier (Vital Concept-B&B Hôtels) , Adrien Garel (Vital Concept-B&B Hôtels) , Anthony Delaplace (Arkéa-Samsic) , Thibault Guernalec (Arkéa-Samsic) , Elie Gesbert (Arkéa-Samsic) , Laurent Pichon (Arkéa-Samsic) , François Bidard (AG2R La Mondiale) , Aurélien Paret-Peintre (AG2R La Mondiale) , Kévin Le Cunff (St-Michel-Auber 93) , Flavien Maurelet (St-Michel-Auber 93) , Yoann Paillot (St-Michel-Auber 93) , Steve Morabito (Groupama-FDJ) , Matis Louvel (Groupama-FDJ) , Alexis Guérin (Delko Marseille Provence) , Alexandre Delettre (Delko Marseille Provence) , Paul Ourselin (Total Direct Energie) , Romain Sicard (Total Direct Energie) , Valentin Ferron (Total Direct Energie) , Daan Hoeyberggs (BEAT Cycling Club) , Adam Lewis (BEAT Cycling Club) , Ivan Centrone (Team Differdange-GeBa) , Yannis Voisard (Akros-Thömus) e Alex Colman (Canyon dhb p/b Bloor Homes), Benoit Cosnefroy (Ag2r) e Damien Touzé (Cofidis).

A tirare il gruppo la Tarteletto-Isorex, priva di corridori nel gruppo di testa, che però non riesce a ricucire il gap con i fuggitivi che uno dopo l’altro provano tutti ad avvantaggiarsi, con azioni solitarie o in gruppetti. Si arriva così all’ultimo giro con 9 corridori a giocarsi la tappa: Damien Touzé (Cofidis), Anthony Delaplace (Arkéa-Samsic), Aurélien Paret-Peintre (AG2R La Mondiale), Benoît Cosnefroy (AG2R La Mondiale), Alexandre Delettre (Delko Marseille Provence), Yoann Paillot (St-Michel-Auber 93), Valentin Ferrol (Total Direct Energie), Paul Ourselin (Total Direct Energie) e Adrien Garel (Vital Concept).

. In vista dell’ultimo chilometro, Benoît Cosnefroy (che precedentemente aveva provato anche una sortita solitaria, poi rintuzzata) e Valentin Ferron salutano la compagnia, con il corridore della Ag2r che riesce ad avere la meglio allo sprint.

 

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.