OVO Energy Women’s Tour 2018, ci vuole una super D’Hoore per superare la Bastianelli

Si apre in volata l’OVO Energy Women’s Tour 2018. Senza praticamente alcuna difficoltà altimetrica lungo i 130 chilometri che separano Framlingham e Southwold la prima frazione della corsa WorldTour femminile rispetta dunque il copione, concludendosi con uno show delle sprinters. Ad imporsi è dunque Jolien D’Hoore, che batte una Marta Bastianelli (Alé Cipollini) ancora una volta capace di giocarsela con le migliori al mondo. A completare il podio, davanti a una Giorgia Bronzini (Cylance Pro Cycling) sempre presente, è Coryn Rivera (Team Sunweb), lasciando così nelle posizioni di rincalzo altre big come l’ex iridata Amalie Dideriksen (Boels-Dolmans), la leggenda Marianne Vos (WaowDeals Pro Cycling) e Kirsten Wild (WiggleHigh5)

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.