OVO Energy Women’s Tour 2018, ci vuole una super D’Hoore per superare la Bastianelli

Si apre in volata l’OVO Energy Women’s Tour 2018. Senza praticamente alcuna difficoltà altimetrica lungo i 130 chilometri che separano Framlingham e Southwold la prima frazione della corsa WorldTour femminile rispetta dunque il copione, concludendosi con uno show delle sprinters. Ad imporsi è dunque Jolien D’Hoore, che batte una Marta Bastianelli (Alé Cipollini) ancora una volta capace di giocarsela con le migliori al mondo. A completare il podio, davanti a una Giorgia Bronzini (Cylance Pro Cycling) sempre presente, è Coryn Rivera (Team Sunweb), lasciando così nelle posizioni di rincalzo altre big come l’ex iridata Amalie Dideriksen (Boels-Dolmans), la leggenda Marianne Vos (WaowDeals Pro Cycling) e Kirsten Wild (WiggleHigh5)

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.