Tour de France 2021, Presentazione Percorso e Favoriti Ventunesima Tappa: Chatou – Parigi Champs-Élysées (108,4 km)

Dopo venti tappe e tre settimana di gara, giunge all’epilogo il Tour de France 2021. L’ultima frazione della corsa francese, come ormai avviene dal 1975, porterà la carovana nella capitale transalpina, Parigi, dove i corridori affronteranno il classico circuito conclusivo degli Champs-Élysées. Tradizionale scenario per i festeggiamenti e le celebrazioni, il traguardo di questa giornata finale vedrà sfidarsi ancora una volta i velocisti, che lotteranno per conquistare questo prestigioso arrivo. Tuttavia, non è da escludere totalmente un colpo di mano da parte di qualche finisseur, anche se l’ultima occasione nella quale la corsa ha avuto questo esito risale ormai al 2005, quando Alexandre Vinokourov beffò per poco gli sprinter.

ORARIO DI PARTENZA: 16:15
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 19:00-19:16
DIRETTA TV E STREAMING: 17:00-20:00 Rai2 / 16:10-20:05 Eurosport 1, Eurosport Player, Discovery+, GCN
HASHTAG UFFICIALE: #TDF2021

Percorso Ventunesima Tappa Tour de France 2021

Come sempre, la prima parte del tracciato sarà dedicata ai brindisi e ai festeggiamenti da parte dei vincitori delle varie maglie, e verrà dunque percorsa ad andatura turistica. Uniche difficoltà che verranno affrontate dal gruppo in questa fase saranno l’ultimo GPM di questa Grande Boucle, ovvero la Côte des Grès (1,9 km al 5%), dopo cinque chilometri dalla partenza di Chatou, e un breve strappo a Meudon, poco dopo essere passati da Versailles e poco prima di entrare a Parigi. Il primo passaggio sulla linea d’arrivo degli Champs-Élysées, dove inizierà la gara vera, avverrà praticamente a metà tappa, a 54,5 chilometri dalla conclusione. Da qui, verranno percorsi otto giri dell’ormai classico circuito conclusivo di 7000 metri, contraddistinto dal passaggio attorno all’Arco di Trionfo, dal transito accanto al Giardino delle Tuileries e in Place de la Concorde, e dai lunghi viali della Avenue des Champs-Élysées. Qui, ci sarà anche spazio per l’ultimo sprint intermedio di questa edizione del Tour, che sarà posto meno di un chilometro dopo il terzo passaggio sul traguardo (quest’anno spostato in avanti di circa 300 metri), sul quale con buona probabilità trionferà un velocista.

Salite Ventunesima Tappa Tour de France 2021

NOME CAT QUOTA GPM INIZIO LUNGH % MED
Côte des Grès 4 160 7,4 5,5 1,9 5%

Favoriti Ventunesima Tappa Tour de France 2021

Sarà Parigi il teatro finale per la favola del record di Mark Cavendish (Deceuninck-Quick-Step) al Tour de France? Il britannico se lo augura caldamente: con un successo nell’ultima tappa di quest’edizione, raggiungerebbe quota 35 successi parziali alla Grande Boucle, risultato unico nella storia. Già vincitore in ben quattro occasioni nelle tre settimane, l’inglese parte certamente con i favoriti del pronostico, anche perché può contare sul treno migliore, oltre che su una condizione invidiabile. Se dovesse farcela, oltre a certificare la sua maglia verde, scriverebbe un nuovo capitolo di questo sport.

Non mancano naturalmente i pretendenti al successo di giornata, a cominciare da Wout Van Aert (Jumbo-Visma). Il campione nazionale belga in realtà ha fatto vedere il meglio di sé in salita in quest’edizione della corsa ma può contare sulle sue grandissime doti anche negli sprint secchi come quello sugli Champs-Élysées. Insieme a lui, il connazionale Jasper Philipsen (Alpecin-Fenix) sembra il più indiziato per rovinare la festa in casa Deceuninck-Quick-Step. Dopo ben due secondi e tre terzi posti, il classe ’98 sembra pronto per provare il colpaccio definitivo, sull’arrivo più prestigioso.

Gli altri corridori sembrano partire con qualche possibilità in meno di lottare per il successo, per motivazioni differenti. Cees Bol (Team DSM) non ha finora mostrato le qualità ammirate nella scorsa edizione, ma potrebbe trovare il colpo di pedale giusto proprio in extremis. Michael Matthews (Team Bike Exchange) e Sonny Colbrelli (Bahrain-Victorious) si getteranno sicuramente nella mischia per trovare quel successo di tappa finora sfuggito in un Tour in cui hanno dimostrato più volte di essere supportati da un’ottima condizione. L’australiano, per di più, ha l’imperativo di vincere per tenere viva la fiammella di speranza di prendere la maglia verde, altrimenti aritmeticamente assegnata a Cavendish. Insieme a loro non va sottovalutato Cristophe Laporte (Cofidis), galvanizzato dal secondo posto nella diciannovesima tappa e in evidente crescita di condizione.

Vorrà sicuramente lasciare il segno nella sua ultima volata in carriera al Tour de France André Greipel (Israel Start-Up Nation), finora lontano parente del plurivincente nel quinquennio 2011-2015 ma sempre dotato di grande talento e intelligenza tattica. Rimane molto nutrita anche la lista di corridori che forse avrebbero avuto più chance su un percorso più mosso, ma realisticamente proveranno a gettarsi nella mischia: Danny Van Poppel (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux), Ivan Garcia Cortina (Movistar), Alex Aranburu (Astana-Premier Tech), Mads Pedersen (Trek-Segafredo) e Magnus Cort Nielsen (EF-Nippo) sembrano i nomi più accreditati in questo senso.

Bisogna comunque considerare le possibilità dei corridori che partono, almeno sulla carta, come seconde linee nella loro squadra, ma potrebbero avere una chance nel caso in cui il capitano avesse problemi o dovesse incappare in una giornata storta. I più accreditati per questo ribaltamento di gerarchie sono in casa Trek-Segafredo, dove Edward Theuns e Jasper Stuyven potrebbero senza dubbio prendere il posto di Pedersen, finora poco brillante in quest’edizione della corsa. Il più forte degli apripista Michael Morkøv (Deceuninck-Quick-Step), lo sappiamo, è sulla carta sacrificato alla causa del capitano, ma sarebbe una valida alternativa in caso di qualche difficoltà nel finale. Lo stesso può valere per Davide Ballerini (Deceuninck-Quick-Step), che ha già mostrato in carriera di avere un ottimo spunto.

Partirebbero con qualche chance in meno forse Rick Zabel (Israel Start-Up Nation) e Boy Van Poppel (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux), così come Luka Mezgec (Team Bike Exchange), che arriva con una forma diversa rispetto all’anno scorso. Infine attenzione a eventuali azioni da finisseur nel finale, soluzione spesso tentata (e raramente riuscita) nell’ultima tappa del Tour de France. Nel lotto, davvero immenso, di possibili protagonisti in questo senso, ricordiamo giusto due corridori come Max Walscheid (Qhubeka-NextHash), che potrebbe anche aspettare la volata ma ha le doti giuste per anticiparla, e Anthony Turgis (Total Energies), entrambi in mostra in queste tre settimane.

Borsino dei Favoriti Ventunesima Tappa Tour de France 2021

***** Mark Cavendish
**** Jasper Philipsen, Wout Van Aert
*** Michael Matthews, Sonny Colbrelli, Cees Bol
** Christophe Laporte, André Greipel, Danny Van Poppel, Ivan Garcia Cortina
* Alex Aranburu, Mads Pedersen, Magnus Cort, Edward Theuns, Michael Morkøv

I ciclisti più popolari su Zweeler Ventunesima Tappa Tour de France 2021

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per la ventunesima Tappa del Tour de France 2021. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

Partecipare costa 5,00 € per squadra e comincerà con un montepremi minimo di 600,00 €. Il premio per il vincitore sarà di 108,54 €.

Meteo Previsto Ventunesima Tappa Tour de France 2021

Soleggiato. Possibilità di precipitazioni 10%. Umidità 54%. Vento fino a 19 km/h in direzione SO. Temperatura prevista: minima 17°C, massima 29°C.

Maggiori Insidie Ventunesima Tappa Tour de France 2021

La tappa conclusiva non presenta particolari difficoltà, in particolar modo nel tratto inziale, che sarà affrontato ad andatura turistica. Nel circuito conclusivo, invece, gli uomini di classifica dovranno pensare soprattutto a restare al sicuro ed evitare le cadute per raggiungere sani e salvi la neutralizzazione degli ultimi tre chilometri, mentre per i velocisti sarà fondamentale affrontare l’ultima curva nelle prime posizioni.

Altimetria e Planimetria Ventunesima Tappa Tour de France 2021

Cronotabella Ventunesima Tappa Tour de France 2021

LOCALITÀ CHILOMETRI ORARI
43KM/H 41KM/H 39KM/H
CHATOU (VC-D186) 108.4 0 16:15 16:15 16:15
D186 LE VÉSINET 108.4 0 16:17 16:16 16:15
LE PECQ (D186-D190) 108.4 0 16:22 16:22 16:21
SAINT-GERMAIN-EN-LAYE (D190-VC-D190) 108.4 0 16:23 16:23 16:23
D190 CHATOU 108.4 0 16:30 16:30 16:30
POISSY (D190-VC-D30) 106.4 2 16:33 16:34 16:34
D30 AIGREMONT (PRÈS) 102.2 6.2 16:41 16:41 16:42
CÔTE DES GRÈS 101 7.4 16:43 16:44 16:45
FEUCHEROLLES (PRÈS) 98.3 10.1 16:47 16:49 16:50
CARREFOUR D30-D74 94.3 14.1 16:54 16:56 16:58
D74 CHAVENAY (D74-D97) 93.9 14.5 16:55 16:57 16:58
D97 LES GRAND’MAISONS 90.2 18.2 17:01 17:03 17:06
VILLEPREUX (D97-D161-D12) 89.8 18.6 17:02 17:04 17:06
D12 CARREFOUR D12-D11 87.2 21.2 17:07 17:09 17:11
D11 FONTENAY-LE-FLEURY 86 22.4 17:09 17:11 17:14
SAINT-CYR-L’ÉCOLE (D11-D10) 84.8 23.6 17:11 17:13 17:16
D10 CHÂTEAU DE VERSAILLES 79.6 28.8 17:20 17:23 17:26
VERSAILLES (D10-VC-D186-D10) 79.5 28.9 17:20 17:23 17:26
VIROFLAY 76.1 32.3 17:26 17:29 17:33
D910 CHAVILLE (D910-D181) 74.1 34.3 17:29 17:33 17:37
D181 SÈVRES (PRÈS) 72.2 36.2 17:32 17:36 17:40
MEUDON (D181-VC) 71.8 36.6 17:33 17:37 17:41
VC ISSY-LES-MOULINEAUX (VC-D7) 69 39.4 17:38 17:42 17:47
PARIS (ENTRÉE) – QUAI D’ISSY 66.1 42.3 17:43 17:47 17:52
BOULEVARDS DES MARÉCHAUX 66 42.4 17:43 17:47 17:52
PASSAGE À NIVEAU : TRAMWAY 65.3 43.1 17:44 17:49 17:54
PORTE DE VERSAILLES 64.6 43.8 17:45 17:50 17:55
PORTE DE CHÂTILLON 62.1 46.3 17:50 17:54 18:00
PASSAGE À NIVEAU : TRAMWAY 62 46.4 17:50 17:55 18:00
PLACE DENFERT-ROCHEREAU 60.6 47.8 17:52 17:57 18:03
PORT ROYAL 59.9 48.5 17:53 17:59 18:04
JARDIN DU LUXEMBOURG – SÉNAT 59 49.4 17:55 18:00 18:06
PLACE SAINT-MICHEL 58.2 50.2 17:56 18:02 18:08
PONT NEUF 57.7 50.7 17:57 18:02 18:08
PALAIS DU LOUVRE 57.1 51.3 17:58 18:03 18:09
ENTRÉE SUR LE CIRCUIT FINAL 56.2 52.2 18:00 18:05 18:11
1ER PASSAGE SUR LA LIGNE D’ARRIVÉE 54.5 53.9 18:01 18:07 18:13
2ÈME PASSAGE SUR LA LIGNE D’ARRIVÉE 47.7 60.7 18:09 18:14 18:21
3ÈME PASSAGE SUR LA LIGNE D’ARRIVÉE 40.9 67.5 18:16 18:22 18:29
4ÈME PASSAGE SUR LA LIGNE D’ARRIVÉE 34.1 74.3 18:23 18:30 18:37
5ÈME PASSAGE SUR LA LIGNE D’ARRIVÉE 27.2 81.2 18:31 18:37 18:45
PARIS – HAUT DES CHAMPS-ÉLYSÉES (3E PASSAGE) 26.5 81.9 18:31 18:38 18:45
6ÈME PASSAGE SUR LA LIGNE D’ARRIVÉE 20.4 88 18:38 18:45 18:52
7ÈME PASSAGE SUR LA LIGNE D’ARRIVÉE 13.6 94.8 18:45 18:52 19:00
8ÈME PASSAGE SUR LA LIGNE D’ARRIVÉE 6.8 101.6 18:53 19:00 19:08
PARIS CHAMPS-ÉLYSÉES 0 108.4 19:00 19:08 19:16
pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.