Percorso e Partecipanti Giro d’Italia U23 2021

Appena finito il Giro d’Italia 2021, tocca al Giro d’Italia Under-23 2021 infiammare le strade del nostro Paese. La corsa a tappe giovanile, che ogni anno richiama alcuni dei migliori prospetti per il futuro, si svolge quest’anno dal 3 al 12 giugno, dopo essere stata una delle poche in grado di garantire continuità anche nell’anno del coronavirus. Fucina di talenti, nel recente passato si sono imposti corridori poi diventati presto protagonisti tra i professionisti, come Thomas Pidcock, Aleksandr Vlasov e Pavel Sivakov. Per tanti giovani comunque è l’occasione migliore per mettersi in mostra e attirare l’attenzione di qualche team professionistico, così da fare il grande salto.

HASHTAG UFFICIALE: #giroditaliaU23 #girogiovani2021

Albo d’oro recente Giro d’Italia U23

2020 PIDCOCK Thomas
2019 ARDILA Andrés Camilo
2018 VLASOV Aleksandr
2017 SIVAKOV Pavel
2013-2016 Non disputato
2012 DOMBROWSKI Joseph
2011 CATTANEO Mattia
2010 BETANCUR Carlos

Percorso Giro d’Italia U23 2021

Il Giro d’Italia U23 scatterà da Cesenatico con una frazione aperta a diversi scenari: nei 144,5 chilometri fino a Riccione, infatti, i primi 60 saranno completamente pianeggianti, mentre in seguito si affronterà un GPM verso Sogliano al Rubicone e, dopo un’altra ventina di chilometri di pianura, la salita del Monte Olivo. Il finale, poi, proporrà diversi saliscendi che dovrebbero ulteriormente selezionare il plotone in vista dell’arrivo, dove potrebbe presentarsi un gruppo ristretto a giocarsi il successo. Ancor più selettiva sarà la Riccione – Imola (138,3 km) del giorno successivo che, dopo i primi 100 chilometri di pianura, negli ultimi 40 vedrà i corridori scalare l’ascesa di Monticino e, soprattutto, quella di Cima Gallisterna, salita affrontata nell’ultimo Mondiale e che tra un paio di settimane farà parte del percorso dei Campionati Italiani. Il GPM sarà posto a poco meno di dieci chilometri dalla conclusione, dunque, come mostrato da Alaphilippe lo scorso settembre, chi scollinerà con pochi secondi di vantaggio potrebbe anche non venir più ripreso.

Anche la terza tappa si svolgerà tutta in Romagna: partenza e arrivo saranno infatti posti a Cesenatico, per un totale di 132,5 chilometri e un tracciato che ricalcherà il percorso medio della Gran Fondo Nove Colli. Dopo la partenza, i corridori percorreranno 26 chilometri di pianura prima di iniziare a salire verso Bertinoro e il successivo GPM di Polenta, ma sarà soprattutto il tratto centrale quello dove saranno concentrate le maggiori difficoltà. In rapida successione verranno infatti affrontate le salite di Pieve di Rivoschio, Ciola e Barbotto, quest’ultima posta a 40 chilometri dall’arrivo, seguita da una discesa irregolare con diversi tratti in contropendenza fino a Savignano sul Rubicone, dove inizieranno gli ultimi 15 chilometri completamente pianeggianti che porteranno al traguardo. Per la quarta frazione, invece, al Giro U23 tornerà una prova contro il tempo, assente dall’edizione 2018. Saranno 25,4 i chilometri (senza alcuna difficoltà altimetrica) che porteranno i corridori da Sorbolo Mezzani a Guastalla, per una giornata che potrebbe già scavare distacchi importanti tra gli uomini di classifica.

La corsa non concederà un attimo di respiro nemmeno nella quinta tappa, dove, a parte i primi 50 chilometri in leggera discesa dopo la partenza da Fanano, gli ultimi 90 verso l’arrivo di Sestola non presenteranno un metro di pianura. Il traguardo sarà lo stesso che, poche settimane fa, ha visto trionfare Joseph Dombrowski al Giro d’Italia, ma prima di raggiungerlo bisognerà affrontare tre GPM (Sant’Antonio di Pavullo, Poggioraso e Colle Passerino) e diversi altri brevi strappi, per un totale di 2500 metri di dislivello. Il giorno seguente, si disputerà invece la tappa più lunga di questa edizione della gara, 176 chilometri quasi totalmente pianeggianti da Bonferraro di Sorgà a San Pellegrino Terme. Il finale però, presenterà la salita verso Selvino, un’ascesa di circa dieci chilometri con una pendenza media di poco inferiore al 6% il cui scollinamento avverrà a 20 chilometri dall’arrivo, 16 dei quali composti da una discesa abbastanza tecnica e veloce che potrebbe permettere ai corridori più abili di guadagnare su tutti gli altri.

Il primo vero arrivo in salita del Giro U23 giungerà con la settima frazione, che da Sondrio porterà i corridori fino a Lanzada. Dopo un movimentato circuito iniziale di 23,5 chilometri da ripetere per due volte, il gruppo incontrerà un breve tratto di pianura prima dei GPM di Monastero e di Triangia. Tuttavia, sarà la lunga salita conclusiva di 29 chilometri verso i 2020 metri di Lago di Campo Moro a costituire il clou di questa giornata, che sicuramente contribuirà a creare rilevanti differenze tra i corridori. Distacchi che, molto probabilmente, aumenteranno il giorno successivo nella Aprica – Andalo (115,5 km) che, dopo una quindicina di chilometri di trasferimento fino a Edolo, vedrà la strada iniziare subito a salire per circa trenta chilometri verso il Passo del Tonale, scollinato il quale ci saranno circa 70 chilometri di discesa (intervallata da alcuni brevi strappi) fino a Mezzolombardo. Da qui, si tornerà poi nuovamente a salire per altri quindici chilometri fino al traguardo.

Anche la nona tappa inizierà subito in salita dato che, dopo la partenza da Cavalese, il gruppo dovrà affrontare 23 chilometri all’insù verso il Passo Valles (2031 metri sul livello del mare), che sarà seguito da una lunga discesa fino ad Agordo. Transitati da Belluno e affrontati il GPM di Pieve d’Alpago e un breve tratto di pianura, il plotone dovrà scalare per due volte negli ultimi 40 chilometri l’ascesa del Nevegal, dove sarà posto il traguardo, che costituirà il terzo arrivo in salita in tre giorni. Fortunatamente per i corridori sarà anche l’ultimo, dato che la frazione conclusiva da San Vito al Tagliamento a Castelfranco Veneto sarà sì lunga (162,7 km), ma quasi totalmente pianeggiante. Le uniche difficoltà saranno rappresentate dal Muro di Ca’ del Poggio, dal GPM di Guia e da un breve strappo verso Asolo, tutte comunque piuttosto lontane da un traguardo che dovrebbe premiare i velocisti e che incoronerà il vincitore finale di questa edizione della corsa.

Tappe Giro d’Italia U23 2021

Tappa 1 (3 Giugno): Cesenatico – Riccione (144,5 km)
Tappa 2 (4 Giugno): Riccione – Imola (138,3 km)
Tappa 3 (5 Giugno): Cesenatico – Cesenatico (132,5 km)
Tappa 4 (6 Giugno): Sorbolo Mezzani – Guastalla (25,4 km – cronometro)
Tappa 5 (7 Giugno): Fanano – Sestola (142 km)
Tappa 6 (8 Giugno): Bonferraro di Sorgà – San Pellegrino Terme (176 km)
Tappa 7 (9 Giugno): Sondrio – Lanzada-Lago di Campo Moro (119,4 km)
Tappa 8 (10 Giugno): Aprica – Andalo (115,5 km)
Tappa 9 (11 Giugno): Cavalese – Val di Fiemme-Nevegal (167,1 km)
Tappa 10 (12 Giugno): San Vito al Tagliamento – Castelfranco Veneto (162,7 km)

Altimetrie e Planimetrie Giro d’Italia U23 2021

Partecipanti Giro d’Italia U23 2021

Trinity Racing
1 GLOAG THOMAS
2 HEALY BEN
3 LAMPERTI LUKE
4 REES OLIVER
5 TURNER BEN

Lotto Soudal U23
11 DE LIE ARNAUD
12 VAN BOVEN LUCA
13 PONSAERTS THIBAUT
14 VAN DER BEKENAARON
15 VAN EETVELT LENNERT

Team Colpack-Ballan
21 AYUSO PESQUERAJUAN
22 BARONCINI FILIPPO
23 GAZZOLI MICHELE
24 MARTINELLI ALESSIO
25 VERRE ALESSANDRO

Team Biesse-Arvedi
31 BELLERI MICHAEL
32 BONELLI ALESSIO
33 CARBONI MATTEO
34 CIUCCARELLI RICCARDO
35 SERRANO RODRIGUEZ JAVIER

Cycling Team Friuli
41 BURATTI NICOLO’
42 CARRETTA RICCARDO
43 PETRELLI GABRIELE
44 PIETROBON ANDREA
45 SANDRI EDOARDO

Eolo-Kometa
51 BENNASSAR JOAN MARTI
52 HERNAIZ VICENTE
53 MARTIN ALEX
54 PINGANZOLLI DAVIDE
55 TERCERO FERNANDO

Velo Club Mendrisio
61 GAFFURI MATTIA
62 HELLEMOSE ASBJORN
63 KNUDSEN OLIVER BECH
64 MOTTI ALESSANDRO
65 SANTAROMITA VILLA ALESSANDRO

Zalf Euromobil Desiree Fior
71 BENEDETTI GABRIELE
72 GUZZO FEDERICO
73 RACCANI SIMONE
74 TOLIO ALEX
75 ZAMBANINI EDOARDO

Team Qhubeka
81 BONALDO KEVIN
82 COATI LUCA
83 MULUEBERHAN HENOK
84 PRITZEN MARC
85 PUPPIO ANTONIO

Holdsworth Zappi Cycling Team
91 AGROTIS ALEXANDROS
92 GILBERTSON THEO
93 HOEKS DAAN
94 KRIJNESEN JELTW
95 SENS CONNOR

Velo Racing Palazzago
101 ABENANTE PASQUALE
102 CONSOLARO CHRISTOPHER
103 D’ANIELLO IMMANUEL
104 GARZON HERRERAMARLON
105 FANTONI MATTEO

UC Trevigiani
111 BUSATTO FRANCESCO
112 CASSOL DANIEL
113 COLNAGHI LUCA
114 ONGARO DAVIDE
115 PELLEGRINI CRISTOFER

Beltrami TSA Tre Colli
121 GRENDENE MARCO
122 MILESI LORENZO
123 PARISINI NICOLO’
124 PESCHI LORENZO
125 PESENTI THOMAS

Swiss Racing Academy
131 CHARRIN ALOÏS
132 FROIDEVAUX ROBIN
133 MIFSUD ANDRÉA
134 MÜLLER RETO
135 VOISARD YANNIS

Caja Rural-Seguros U23
141 ARRIOLABENGOA BEITIA JULEN
142 GARCÍA FRANCÉS PABLO
143 HUERA MONTENEGRO RICHARD
144 LOPEZ DE ABETXUKO JIMENEZ ANDONI
145 PIRA PARADAYESID

Development Team DSM
151 GAROFOLI GIANMARCO
152 HEINSCHKE LEON
153 MAYRHOFER MARIUS
154 VANDENABEELE HENRI
155 WILKSCH HANNES

Groupama-FDJ
161 PITHIE LAURENCE
162 BALMER ALEXANDRE
163 RAUGEL ANTOINE
164 THOMPSON REUBEN
165 VAN DEN BERG MARIJN

Inemiliaromagna
171 ANSALONI EMANUELE
172 CANTONI ANDREA
173 DAPPORTO DAVIDE
174 GALLO ANDREA
175 TAROZZI MANUELE

Aran Cucine Vejus
181 GINESTRA LORENZO
182 LOLLI MARCO
183 MALAVER SAMACABRAYAN ESTABAN
184 MARZIALE LUCA
185 PARRAVANO FRANCESCO

Laboral Kutxa-Fundacion Euskadi
191 BERASATEGI XABIER
192 ETXEBERRIA ASIER
193 IRIBAR UNAI
194 ISASA XABIER
195 RUIZ DE ARKAUTEIBAI

Colombia Tierra de Atletas
201 CASALLAS RINCÓNJEISSON FERNEY
202 GOMEZ BECERRAGERMAN DARIO
203 MERCHÁN CARDONA DIDIER NORBERTO
204 PEÑA JIMENEZ JESUS DAVID
205 ROJAS VEGA BRANDON ALEJANDRO

Seg Racing Academy
211 FRIGO MARCO
212 CHROMY KYLE
213 HOOLE DAAN
214 VAN TRICHT STAN
215 WOOD HARRISON

Minsk Cycling Club
221 HARBACH ARTSIOM
222 GRINKEVICH MARK
223 KIRYIEVICH ARTUR
224 MARCHUK DZIANIS
225 SHAUCHENKA SIARHEL

UC Monaco
231 SANCHEZ PABLO
232 KARL ADAM
233 MEHAGNOUL MARC
234 VINOKUROV NICOLAS
235 VINOKUROV ALEXANDER

Hagens Berman-Axeon
241 ANDRADE PEDRO
242 DRIZNERS JARRAD
243 GARRISON MICHAEL
244 QUINN SEAN
245 RICCITELLO MATTHEW

Gazprom-Rusvelo U23
251 MARTYNOV NIKITA
252 POPOV ANTON
253 GOMOZKOV ARTEM
254 STEPANOV ANDREI
255 YATSENKO IVAN

Work Service Group Dynatek Vega
261 MENTIL PATRICK
262 BOBBO RICCARDO
263 DI BENEDETTO STEFANO
264 PATIES MONTAGNER ERIC
265 ZECCHIN MICHAEL

Gallina Ecotek Colosio
271 CALZONI WALTER
272 BAUCE DAVIDE
273 BELLONI MANUEL
274 LEONI ALBERTO
275 PORTA GABRIELE

General Store-Essegibi F.lli Curia
281 AGOSTINI NICHOLAS
282 CARPENE SAMUELE
283 MENEGOTTO JACOPO
284 MIGNOLLI GIANLUCA
285 ROCCHETTA CRISTIAN

Iseo Rime Carnovali
291 BAGATIN CHRISTIAN
292 EL GOUZI OMAR
293 MASOTTO LEANDRO
294 RAIMONDI ALEX
295 ZAMBELLI SAMUELE

Lan-Service Granmonferrato
301 CARRÒ SIMONE
302 CAVALLO LUCA
303 RIGOLLET LAURENT
304 RIZZA STEFANO
305 RUBINO SAMUELE

Mastromarco Sensi FC Nibali
311 SPINELLI NICHOLAS
312 MAGLI FILIPPO
313 VENTURINI ALESSANDRO
314 MOLINI FEDERICO
315 NIERI ALESSIO

Petroli Firenze- Hopplà-Don Camillo
321 BALDACCINI DAVIDE
322 CERVELLERA ANDREA
323 FERRI EDOARDO
324 GHIGINO VALTER
325 NENCINI TOMMASO

Uno-X Dare Development Team
331 CHARMIG ANTHON
332 JOHANNESSEN TOBIAS HALLAND
333 JOHANNESSEN ANDERS HALLAND
334 KULSET MAGNUS
335 SKIVILD ROBIN

Rappresentativa Interregionale
341 CAROLLO FRANCESCO
342 CORTESE JACOPO
343 DI BERNARDO NICOLÓ
344 GALIMBERTI FRANCESCO
345 DRAGHI GUIDO
346 GUERRA ANDREA

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.