Tour of The Alps 2018, il percorso ufficiale: da Scarponi al Mondiale

Percorso molto interessante per il Tour of the Alps 2018. La breve corsa a tappe interregionale offrirà molti spunti dal 16 al 20 aprile prossimo, con delle frazioni più che movimentate, che promettono grandi battaglie. Se ci sarà un solo arrivo in salita vero e proprio, anche gli altri giorni le montagne non mancheranno, così come non mancherà un assaggio del circuito del Mondiale di Innsbruck 2018, per concludere in bellezza una cinque giorni di gare che omaggerà inoltre Michele Scarponi, che proprio su queste strade conquistò l’ultima vittoria della sua vita, a pochi giorni dal tragico incidente.

Si partirà dunque da Arco, con una bella tappa (omaggio al Giro del Trentino, padre di questa nuova manifestazione alpina) in direzione di Folgaria, con due GPM lunghi e impegnativi, l’ultimo a soli sei chilometri dal traguardo, dove si arriverà al termine di una breve discesa, non troppo impegnativa. Il giorno dopo l’unico arrivo in salita, con l’Alpe di Pampeago che concluderà una frazione abbastanza semplice in precedenza, ma che si impenna proprio per il finale. Si arriverà in pianura, ma non saranno affatto semplici neanche 138,3 chilometri da Ora a Merano, con tre GPM totali da affrontare, di cui due impegnativi in successione nel finale, prima della picchiata verso l’arrivo. Apparente tregua il giorno successivo con la ChiusaLienz, che rimane comunque molto insidiosa e che sarà meglio non sottovalutare, prima del gran finale.

Da Rattenberg a Innsbruck, 161,6 chilometri complessivi che si propongono di dare un primo assaggio della rassegna iridata. Sia con la salita di Gnadewald, ma soprattutto al km 116,8 si entrerà nel circuito mondiale, con un primo passaggio a Igls prima della veloce discesa verso Innsbruck, dove si percorreranno due giri di parte del circuito mondiale, per un totale di 27,6 km. Dopo il terzo scollinamento, a 12,3km dal traguardo, si scenderà verso l’arrivo, ricalcando quasi interamente il finale del circuito iridato.

714,3 chilometri totali dunque per un dislivello complessivo di 13.100 metri risultato di dieci gran premi della montagna. Tappe brevi, ma intense, questa la formula scelta anche quest’anno dagli organizzatori, che annunciano novità anche riguardo le squadre. La diminuzione dei corridori imposta dal nuovo regolamento UCI, che prevede un massimo di 7 corridori per le corse HC, porta dunque alla decisione di assegnare due inviti aggiuntivi, per un totale di 20 squadre al via. Tra queste, si prevede inoltre un aumento delle iscrizioni da parte delle formazioni WorldTour, fortemente interessate ad una corsa che quest’anno offre ancor più spunti.

L’omaggio all’Aquila di Filottrano sarà invece un fil rouge, una costante nell’arco dell’intera manifestazione. Ogni giorno sarà infatti assegnato il premio Team Up alla squadra che avrà saputo esprimere al meglio il lavoro di gruppo. Un modo per ricordare dunque Michele Scarponi per una delle cose che gli riusciva meglio ed era apprezzato da tutti, ovvero la capacità di fare gruppo, tenendo alto il morale. Ogni giorno la squadra vincitrice sarà dunque invitata sul palco per consegnare un piccolo contributo del Tour of the Alps ad una associazione di volontariato locale.

PERCORSO TOUR OF THE ALPS 2018

Tappa 1 – Lunedì 16 aprile
Arco – Folgaria, km 134,6
Dislivello: 2530m. Difficoltà: ***

Tappa 2 – Martedì 17 aprile
Lavarone – Fiemme/Alpe di Pampeago km 145,5
Dislivello: 2900m. Difficoltà: ****

Tappa 3 – Mercoledì 18 aprile
Ora/Auer – Meran-o km 138,3
Dislivello: 2600m. Difficoltà: **

Tappa 4 – Giovedì 19 aprile
Chiusa/Klausen – Lienz km 134,3
Dislivello: 2300m. Difficoltà: ***

Tappa 5 – Venerdì 20 aprile
Rattenberg – Innsbruck km 161,6
Dislivello: 2770m. Difficoltà: ***

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.