Strade Bianche 2019, confermato il percorso (Altimetria e Planimetria)

Percorso confermato per la Strade Bianche 2019. Ormai considerata tra le corse più prestigiose del calendario internazionale, non solo per il suo status WorldTour, la classica toscana propone un tracciato praticamente identico a quello che lo scorso anno vide il trionfo di Tiesj Benoot al termine di una corsa affascinante e spettacolare. Saranno dunque 184 i chilometri da affrontare sabato 9 marzo, con ben 11 settori di strade sterrate, per un totale di circa 63 chilometri. Confermata dunque anche la partenza, oltre all’ormai iconico arrivo, a Siena. Già svelate nelle scorse settimane le squadre al via.

Percorso Strade Bianche 2019

Dopo il breve trasferimento e una partenza che si prevede veloce, il primo tratto di sterrato è posto dopo appena 17,6 chilometri, seguito rapidamente dal secondo, dopo 25 chilometri. Per continuare a dare subito l’impronta alla corsa si arriva a Bagnaia, con altri cinque caratteristici chilometri delle strade che danno il nome alla corsa. Breve tratto di asfalto prima di dirigersi verso Radi, che propone altri 4,4 chilometri di sterrato. Le prime fasi calde continuano fino a La Piana, quarto settore con 5,5 chilometri da affrontare. Si torna poi sull’asfalto per la salita verso Montalcino, ma dopo Torrenieri arriva il tratto più lungo, il quinto, ben 11,9 chilometri nei dintorni di Lucignano d’Asso, che saranno poi rapidamente seguiti da otto a Pieve a Salti.

Prima di arrivare al settore più importante, quello di Monte Santa Maria (11,5 km) dove si prevede possa esplodere la corsa con il suo brutale saliscendi, bisognerà affrontare anche i 9,5 chilometri di San Martino in Grania.  Brutale sarà poi il nono tratto a Monteaperti, con pendenze in doppia cifra. Molto impegnativo anche il successivo, che nella salita di Colle Pinzuto presenta pendenze sino al 15%, preludio all’ultimo tratto, che nei suoi 1100 metri presenta prima una rapida discesa, per poi portare alle Tolfe, con pendenza massima del 18%.

Da quel momento mancheranno 12 chilometri alla conclusione. Resterà solo asfalto fino all’ultimo chilometro, dove la corsa può ancora decidersi. Il lastricato conclusivo prevede infatti il passaggio a Porta di Fontebranda, con pendenze stabilmente sopra il 10% fino al picco del 16% in via di Santa Caterina, poco prima di svoltare a destra  per immettersi a Piazza del Campo, dove la brevissima discesa porta al traguardo.

Settori Strade Bianche 2019

# KM Settore Lunghezza
1. 17,6 Vidritta 2,1 km
2. 25,0 Bagnaia 5,8 km
3. 36,9 Radi 4,4 km
4. 47,6 La Piana 5,5 km
5. 75,8 Lucignano d’Asso 11,9 km
6. 88,7 Pieve a Salti 8 km
7. 111,7 San Martino in Grania 9,5 km
8. 130,0 Monte Sante Marie 11,5 km
9. 160,0 Monteaperti 0,8 km
10. 164,6 Colle Pinzuto 2,4 km
11. 171,0 Le Tolfe 1,1 km
TOTALE 63 km

Altimetria e Planimetria Strade Bianche 2019

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Veneto Classic 2021 LIVEAccedi
+ +