© Jumbo - Visma

Giro d’Italia 2019, Roglic perde il gregario più prezioso: Laurens De Plus si ritira

Laurens De Plus saluta il Giro d’Italia 2019. Sofferente per una infezione alla gola praticamente dal secondo giorno, il corridore della Jumbo – Visma lascia nel corso della settima tappa, iniziata a ritmo indiavolato. Ottavo nella cronometro di San Luca, dalla seconda frazione De Plus ha iniziato a soffrire, concludendo regolarmente nelle posizioni di coda, stabilmente intorno alla 160ª posizione. Purtroppo per lui, la situazione non è migliorata con il passare dei giorni, presentandosi anche questa mattina al via di Vasto in condizioni di certo non ideali.

Il grande ritmo imposto dalla Bahrain – Merida è risultato così fatale per le sue ambizioni in questa Corsa Rosa con la decisione di ritirarsi giunta quando era da solo, in mezzo alle ammiraglie, continuando a perdere terreno rispetto al gruppo lanciato. Un colpo duro anche per Primoz Roglic, con l’ex Maglia Rosa che perde quello che probabilmente era sulla carta il suo gregario più importante in salita, specialmente dopo che Robert Gesink aveva dovuto rinunciare, sostituito dal giovane Sepp Kuss, già prima del via di Bologna.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *