Everest Challenge, Alberto Contador fa segnare il nuovo record: 7h27’20”

Alberto Contador ha completato la Everest Challenge. L’impresa dello spagnolo è avvenuto all’interno di una giornata di test di materiali per il suo brand di bici, che porta al momento il nome provvisorio di Abikes. Il due volte vincitore del Tour de France ha scalato il Puerto di Navacerrada, che giunge ai 1700 metri di altitudine dopo 6,5 chilometri di scalata con una pendenza media del 12% e punte del 20%. Il Pistolero ha ripetuto la scalata per 78 volte, fino a giungere agli 8848 metri necessari per compiere l’impresa, affrontata negli ultimi mesi anche da alcuni professionisti come Emanuel Buchmann e Lachlan Morton (precedente detentore del record).

“Questi sono giorni molto intensi, con la preparazione del lancio della bici, che è molto vicino – ha dichiarato il madrileno – Vogliamo testare i materiali e anche analizzare i loro comportamenti in ambienti specifici. L’altro giorno scherzavamo sulla realizzazione della challenge e un sacco di commenti ci hanno incoraggiato a farlo. Scaricando e comparando i dati, il sito della Everest Challenge ci ha confermato che l’impresa è stata compiuta”.

In attesa di comprendere se e come sarà omologato, si tratterebbe comunque del nuovo record visto che lo spagnolo ha fatto registrare il tempo di 7h27’20”, oltre due minuti in meno rispetto al tempo dello statunitense.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.