© LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Alpozzi

Ciclismo Cup 2020, Giro della Toscana e Coppa Sabatini annunciano cambiamenti nel percorso

Alcune corse della Ciclismo Cup 2020 anticipano che ci saranno dei cambiamenti nel percorso. Sia il Giro di Toscana 2020 sia la Coppa Sabatini 2020, entrambi organizzati dall’Unione Ciclistica Pecciolese, si svolgeranno su un tracciato differente rispetto a quelli delle ultime edizioni. In programma rispettivamente il 16 e il 17 settembre, saranno due appuntamenti importanti per i corridori che non andranno al Tour de France 2020 e vorranno affinare la propria condizione in vista del mondiale di Martigny 2020, la cui prova in linea uomini élite si svolgerà domenica 27 settembre. La concomitanza con la Grande Boucle potrebbe non aiutare i due eventi, che tuttavia si candidano a raccogliere tutti gli atleti di punta che sceglieranno di non concentrare la propria stagione sull’appuntamento francese.

Per quanto riguarda il Giro della Toscana 2020, non cambierà la sede di partenza e di arrivo, fissa a Pontedera. Secondo quanto anticipato da Daniele Bennati, uno dei membri dell’organizzazione, non ci saranno però passaggi sul Monte Serra e aumenteranno le sezioni sulle colline della Valdera. Percorso quindi forse più adatto a chi è dotato di un buono spunto e riesce a tenere su salite brevi. Anche la Coppa Sabatini 2020 vedrà delle novità, che dovrebbero rendere la classica più impegnativa, almeno a livello altimetrico. Una scelta che strizza l’occhio alla preparazione per Martigny, in una giornata che si preannuncia durissima e adatta agli scalatori.

La presentazione ufficiale delle due corse che compongono la Challenge Alfredo Martini avverrà il 3 settembre, meno di due settimane prima del loro svolgimento. La conferma all’interno del calendario della Ciclismo Cup 2020 le rende sicuramente molto appetibili per i tre team italiani di professionisti, che vogliono aggiudicarsi il maggior numero di punti possibile e coronarsi campioni d’Italia. Posizionate appena dopo la fine della Tirreno-Adriatico, sono poi un ottimo modo per affinare la condizione in vista del Giro d’Italia 2020, che scatterà il 3 ottobre dalla Sicilia.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.