Alpecin-Fenix, Kristian Sbaragli: “La stagione delle Classiche sarà la parte fondamentale della nostra stagione”

Kristian Sbaragli vuole partire subito forte nel 2020. Il velocista italiano, infatti, è passato quest’anno alla Alpecin-Fenix e per la prima volta dopo quattro anni non farà il Giro d’Italia, visto che la sua squadra non risulta tra le formazioni invitate. Tuttavia, non mancheranno gli obiettivi per il ventinovenne che sarà in tante Classiche di Primavera, dove invece la squadra ha ricevuto tanti inviti, soprattutto grazie alla presenza in squadra di Mathieu van der Poel. L’ex Israel, come il suo nuovo compagno Sacha Modolo, sarà verosimilmente uno degli uomini più preziosi per il neerlandese.

“Sì, sicuramente è una squadra che ha rivoluzionato un po’ l’organico e che ha voglia di crescere – ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport, parlando della sua nuova squadra – Sono fiducioso per questo 2020, vediamo cosa porterà. La stagione delle Classiche, a seconda anche degli inviti che otterremo, sarà la parte fondamentale. Dopo ormai quattro anni, non correrò il Giro, quindi mi concentrerò sulla prima parte di stagione a differenza degli scorsi anni, quindi è importante partire subito con il piedi giusto. Penso la Volta ao Algarve sarà la partenza”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.