© Zoe Soullard – Tour du Limousin

Alpecin-Fenix, Jasper Philipsen: “Per me questa squadra era solo Van der Poel, ma ora so che vuole essere molto di più”

Jasper Philipsen vuole portare la Alpecin-Fenix a non essere solo Mathieu van der Poel. Il corridore belga, infatti, ha deciso di lasciare il World Tour per firmare con la compagine belga, che negli ultimi anni si è appoggiata praticamente soltanto sul neerlandese, con Tim Merlier a rappresentare l’unica alternativa di livello. L’ormai ex UAE Team Emirates ha spiegato che la decisione di scendere da un team World Tour a un team Professional, che comunque prenderà parte a tutte le corse World Tour del 2021, è arrivata dopo le parole di Cristoph e Philip Roodhooft.

“Il CicloMercato è stato reso fragile dalla situazione attuale – ha innanzitutto ammesso il belga a Het Nieuwsblad– In una stagione normale, con più giorni di corsa, mi sarei potuto trovare in una posizione di negoziazione più favorevole. Non ho mai pensato di andare alla Alpecin-Fenix. Per me, quella è sempre stata la squadra di Van der Poel. Ma Cristoph e Philip Roodhooft mi hanno spiegato che vogliono essere molto più di quello. Almeno è quello che ho percepito nelle nostre conversazioni. Non è una squadra World Tour, ma personale e materiale sono di primo ordine”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.