© Sirotti

Israel Start-Up Nation, ingaggiato Daryl Impey fino al 2022: “Mi ha chiamato Froome”

La Israel Start-Up Nation prende anche Daryl Impey. Dopo l’ingaggio di Chris Froome la formazione israeliana non vuole fermarsi e dopo aver ingaggiato Carl Frederik Hagen, ha messo sotto contratto anche il corridore sudafricano della Mitchelton-Scott, che lascia il team australiano dopo nove stagioni, le migliori della sua carriera. Il passaggio del nove volte campione sudafricano alla corte di Sylvan Adams si vociferava già da qualche settimana e si è concretizzato anche grazie all’opera di convincimento di Chris Froome. Il classe ’84 ha firmato un contratto biennale, che gli garantisce di restare nel World Tour fino alla soglia dei 38 anni.

Chris mi ha chiamato e mi ha detto che si fidava di me e mi voleva al suo fianco – sono le parole del sudafricano subito dopo la firma – Sentivo di dover uscire dalla mia comfort zone. Ora alla Israel avrò l’opportunità di ricoprire un ruolo di leader”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.