Israel Cycling Academy, annunciato Sbaragli e prossimi arrivi di livello: “Voglio fare un passo avanti”

Kristian Sbaragli firma un biennale con la Israel Cycling Academy. Come vi avevamo anticipato nei giorni scorsi, il corridore italiano lascia la Dimension Data per passare nella ambiziosa formazion israeliana, la cui WildCard per il Giro d’Italia 2018 è praticamente scontata. Non paga di potervi ambire per ragion di patria, la compagine Ron Baron continua il suo CicloMercato di rinforzo con il corridore empolese, già vincitore di tappa alla Vuelta a España 2015, che andrà ad affiancarsi ad alcuni nomi di buon livello già annunciati.

Vogliamo essere selezionati per i nostri meriti, di una squadra che può vincere le tappe – commenta il patron – Per questo abbiamo ingaggiato una serie di corridori di qualità che hanno già vinto tappe in un grande giro. Sbaragli ne è un ottimo esempio, ma non è l’unico né l’ultimo“. Un annuncio che dunque conferma le grandi ambizioni di una squadra che solo fino all’anno scorso evolveva a livello continental, mentre il prossimo anno punta dritta verso ambizioni WorldTour, con la Milano – Sanremo oltre alla Corsa Rosa.

“Ho deciso di firmare per questa squadra perché penso sia il momento giusto per la mia carriera di provare a fare un passo in avanti e vincere in maniera più regolare – spiega Sbaragli – Negli anni passati ho concluso spesso le corse nei primi dieci, ma ne ho vinte solo alcune. Sono fiducioso di poter cambiare questa tendenza. La squadra ambisce alla stessa cosa, quindi penso per me sia una grande occasione di poter brillare con questa maglia”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.