Bolton Equities Black Spoke, altri due ingaggi: arrivano Matthew Bostock e Paul Wright

Nuovi ingressi in casa Bolton Equities Black Spoke. La formazione neozelandese, che nel 2023 farà il salto da Continental a Professional, accoglie altri due corridori in vista della prossima stagione. Dopo gli annunci relativi al campione irlandese Rory Townsend e al neozelandese George Jackson, è il momento degli ingaggi di Matthew Bostock e di Paul Wright. Quest’ultimo, 24 anni,  è reduce da due stagioni trascorse con la maglia della Continental italiana Mg.K Vis-Color for Peace-VPM, con cui ha raccolto anche un quinto posto nell’ultima tappa della Adriatica Ionica Race 2022.

Bostock, invece, è britannico ed è nativo dell’Isola di Man, come il ben più celebre collega Mark Cavendish. Nella stagione appena conclusa il nuovo velocista della Black Spoke, in arrivo dalla Wiv SunGod, è stato quinto nella prova in linea dei Campionati nazionali (vinta proprio da Cavendish) ed ha ottenuto anche qualche piazzamento in corse UCI di livello .1, come la Elfstedenronde Brugge, dove si è piazzato ottavo al termine della volata vinta da Fabio Jakobsen.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button