DA NON PERDERE

Record dell’Ora, straordinaria Vittoria Bussi! Il nuovo primato è 48,007 km

Vittoria Bussi infrange il Record dell’Ora. La 31enne italiana infrange il precedente primato stabilito da Evelyn Stevens in 47,980, superando per la prima volta con il nuovo regolamento il muro dei 48 chilometri. Al termine del suo terzo tentativo (il secondo in due giorni dopo essersi fermata mercoledì dopo 44 minuti per un problema al costato), la ciclista romana ha percorso 48,007 chilometri nel velodromo di Aguascalientes. Ex ricercatrice in matematica ad Oxford, l’atleta torinese di adozione vede così premiata la sua grande dedizione, che negli ultimi due anni la ha portata a realizzare questo grande exploit.

Partita alla media di 18,7 secondi a giro, la Bussi ha tenuto un ritmo alto sin dall’inizio affrontanto i primi 15 minuti di corsa alla media di 47,828 km/h, iniziando una costante accelerazione che la ha portata nettamente al di sotto delle sue previsioni a metà corsa, con una media di 47,919 km/h. L’accelerazione è continuata anche nel blocco successivo, infrangendo la media dei 48 chilometri dopo tre quarti di corsa.

A quel punto una nuova accelerazione la ha portata a toccare un picco di 48,037 dopo 50 minuti cercando di tenere duro sino alla fine dei sessanta minuti in programma. Malgrado un leggero calo nel finale il record è stato comunque notevolmente ritoccato, con Vittoria Bussi che diventa dunque la prima donna, dal cambio di regolamento del 2014, a superare nuovamente la soglia dei 48 chilometri.

“Quando sono partita ammetto che ero un po’ spaventata, ma poi tutto era perfetto – commenta in un video che ripercorre le sue fatiche fino al giorno della sua impresa – Sin dall’inizio tutto è andato alla perfezione, è stato il più bel giorno della mia vita”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.