mercoledì , 16 agosto 2017
© Sirotti

Tour of the Alps 2017, Montaguti: “Al posto giusto al momento giusto, ma grazie a Pinot”

Una vittoria quasi insperata per Matteo Montaguti al Tour of the Alps 2017. Il portacolori della Ag2r La Mondiale torna al successo dopo quasi sei anni al termine di una tappa in cui ormai non nutriva molte speranze. La dinamica di corsa sembrava infatti lasciare poche possibilità al gruppo, che invece è piombato sugli attaccanti proprio nell’ultimo chilometro, riuscendo a giocarsi il successo in volata. Uno sprint nel quale il romagnolo si è imposto anche grazie al fair play di Thibaut Pinot (FDJ), che non gli ha chiuso lo spazio quando lo ha visto rimontare.

Vincere così in volata non ci avrei mai creduto – ha commentato a caldo dopo il traguardo – Non è stata una giornata molto faticosa, perché la Sky ha fatto un buon passo tutto il giorno, ma all’arrivo eravamo in tanti. Nonostante ciò, non credevo avremmo ripreso così la fuga, all’ultimo chilometro”.

A quel punto, anche spronato dai compagni dai compagni che “hanno dato tutto in vista della volata”, Montaguti ha cercato di giocare anche di astuzia. “Da buon pistard mi sono messo alla ruota giusta – racconta – Grazie a Pinot che non mi ha chiuso. Chapeau, è stato un gentiluomo perché altrimenti non sarei riuscito a passare e non avrei vinto la tappa. Sono stato bravo ad infilarmi al posto giusto al momento giusto“.

Vedi Anche

Manzana Postobon, squadra d’attacco per la Vuelta

La Manzana Postobon scioglie le sue ultime riserve in vista della Vuelta a España 2017. La squadra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *