Settimana Coppi e Bartali 2019, le Voci alla Partenza di Forlì: Barbin, Montaguti, Mosca, Rosa, Visconti

Tante opzioni alla partenza della terza tappa della Settimana Coppi e Bartali 2019. Il circuito di Forlì si apre a più scenari e sono molti i corridori a cui la tappa fa gola. Dai velocisti agli uomini di classifica, c’è spazio un po’ per tutti, con i fuggitivi che possono a loro volta sperarci assieme ai cacciatori di classiche. Alcuni sperano nell’arrivo a ranghi più o meno compatti, altri si augurano di poter fare la differenza in salita, o comunque di poter stremare corridori più veloci di loro. Attenzione anche a qualche colpo di mano nel finale se le energie residue sono poche e le squadre disorganizzate. Sempre con uno sguardo alla classifica.

Enrico Barbin (Bardiani – CSF): Ieri la tappa era davvero impegnativa per me e ho aiutato i miei compagni, oggi invece sembra più adatta e so che arriverà un gruppo ristretto in volata, ma tutto dipende da come i corridori interpreteranno il circuito. Noi abbiamo Carboni che è vicino ai primi e con lui cercheremo di curare la classifica. Speriamo ci sia modo di riuscire a recuperare qualcosa dello svantaggio accumulato e per il resto oggi proveremo io, Rota, Albanese o qualcun altro in caso di arrivo in volata ristretta.

Lawson Craddock (EF Education First): Oggi cercheremo di fare del nostro meglio come ieri. La tappa non è facile perché la salita è abbastanza dura e dopo le fatiche di ieri sarà difficile ripeterla per sette volte. Oggi sarà ancora una grande sfida lungo tutti e sette i giri e ci proviamo.

Matteo Montaguti (Androni – Sidermec): Oggi corriamo in casa, corro in casa sulle strade dove mi alleno ogni giorno quindi le conosco un po’ come le mie gambe e speriamo appunto che oggi le mie gambe tengano il ritmo dei migliori. I circuiti sono sempre duri, specie se li fai forte e ogni giro devi affrontare sempre le stesse asperità, quindi mentalmente è più difficile. Io amo i circuiti e conosco la salita: speriamo solo di essere all’altezza.

Jacopo Mosca (Italia): Abbiamo Finetto che pedala bene e ha una buona condizione, ieri è arrivato davanti. La tappa di oggi non ce l’hanno spiegata bene e vedremo strada facendo. Se la salita del circuito è davvero dura cercheremo di portarla a casa il miglior risultato possibile con Mauro perché ha una bella gamba e la possiamo portare a casa. Se le gambe rispondono dopo ieri, in questi giorni ovviamente proverò anche io a giocarmi le mie possibilità.

Diego Rosa (Team Sky): Ci proviamo tutti i giorni, ma finora questa gara non sta girando un granché… Oggi è una tappa strana, c’è questa salita, ma poi è lunga arrivare al traguardo, vediamo anche gli altri cosa provano a fare. Non sto pedalando male, sono qui per far classifica, ma ieri ho bucato a inizio salita. Ora che sono fuori classifica spero di potermi muovere per cercare almeno una tappa.

Evgeny Shalunov (Gazprom-Rusvelo): Ieri sono andato davvero bene, ci ho provato nel finale e peccato, avrei potuto fare di più. Oggi la tappa va bene per me e cercherò ancora di finire sul podio, ma oggi, oltre al successo, cerchiamo con Alexandr Vlasov di puntare anche alla classifica generale.

Simone Sterbini (Giotti Victoria – Palomar): Rispetto a ieri penso che oggi sia una tappa più adatta agli attaccanti guardando il percorso. Quindi ci sarà da fare attenzione nei primi chilometri della corsa e non è detto che una fuga abbastanza numerosa non possa anche arrivare, quindi cercheremo di riuscire a infilarci. Penso che oggi e domenica siano le due tappe più adatte a me e speriamo di far bene.

Giovanni Visconti (Neri – Selle Italia – KTM): Oggi cercherò di stare tranquillo perché ultimamente avete visto che spesso mi butto in fuga per cercare la condizione migliore e per essere un punto d’appoggio per i compagni. La squadra è in forma, abbiamo tre corridori davanti in classifica e proverò ad aiutare loro.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.