Guida Mondiali Ciclismo Yorkshire 2019: Calendario, Data, Percorso, Programma, Startlist, Streaming e TV

Appuntamento dal 22 al 29 settembre per i Mondiali di Ciclismo di Yorkshire 2019. La rassegna iridata torna così in Gran Bretagna dopo 37 anni dal successo di Giuseppe Saronni con la storica fucilata di Goodwood. Dopo un 2018 durissimo ad Innsbruck, quest’anno il percorso non sarà certo semplice, proponendo un tracciato molto movimentato e con un dislivello complessivo decisamente importante con la città di Harrogate grande protagonista della rassegna con un circuito finale in cui terminerà ogni prova in linea, così come le crono termineranno sempre nella stessa città.

Otto saranno invece le sedi di partenza, BeverleyRiponNorthallertonRichmondDoncasterBradford e Leeds, dando così visibilità a tutta l regione. Undici le medaglie d’oro che verranno assegnate, una in meno rispetto agli anni passati, con la grande novità della CronoStaffetta Mista che sostituisce le due cronosquadre, mentre è comunque da segnalare che la rassegna verrà aperta dal Paraciclismo, che farà dunque pienamente parte della manifestazione nel segno dell’inclusione. 

Programma Mondiali Ciclismo Yorkshire 2019

Domenica 22 Settembre
Cronosquadre Mista: Harrogate – Harrogate (27,6km – due giri)

Lunedì 23 Settembre
Crono Donne Juniores: Harrogate – Harrogate (13,9km – un giro)
Crono Uomini Juniores: Harrogate – Harrogate   (27,6km – due giri)

Martedì 24 Settembre
Crono Uomini U23: Ripon – Harrogate (30,3km)
Crono Donne élite: Ripon – Harrogate (30,3km)

Mercoledì 25 Settembre
Crono Uomini élite: Northallerton – Harrogate (54km)

Giovedì 26 Settembre
In Linea Uomini Juniores: Richmond – Harrogate (148,1km – Tratto in linea più tre giri)

Venerdì 27 Settembre
In Linea Donne Junior: Doncaster – Harrogate (86km)
In Linea Uomini U23:  Doncaster – Harrogate (189,6km – Tratto in linea più tre giri)

Sabato 28 Settembre
In Linea Donne élite: Bradford – Harrogate (149,4km – Tratto in linea più tre giri)

Domenica 29 Settembre
In Linea Uomini élite: Leeds – Harrogate (280km – Tratto in linea più sette giri)

Streaming e TV Mondiali Ciclismo Yorkshire 2019

Il Mondiale di Yorkshire 2019 propone una copertura completa per ognuna delle 11 prove. La rassegna sarà trasmessa interamente in chiaro sui canali Rai, con RaiSport che proporrà il live di ogni giorno di corsa, ad eccezione dell’ultima prova in linea che sarà proposta su Rai2. Via cavo sarà invece Eurosport a trasmettere tutti gli eventi, alternando i propri due canali principali, ma con la possibilità di avere contenuti aggiuntivi anche Eurosport Player.

Basterà infatti avere un dispositivo connesso ad internet per poter seguire la rassegna iridata in Streaming, grazie anche a RaiPlay,  SkyGo o DAZN.

Startlist Mondiali Ciclismo Yorkshire 2019

CorsaUominiDonne
CronoStaffetta MistaStartlist
Crono JrsStartlist / Ordine di PartenzaStartlist / Ordine di Partenza
Crono U23Startlist / Ordine di Partenza
Crono éliteStartlist / Ordine di PartenzaStartlist / Ordine di Partenza
Prova in Linea JrsStartlistStartlist
Prova in Linea U23Startlist
Prova in Linea éliteStartlistStartlist

Percorso Mondiali Ciclismo Yorkshire 2019

Primo appuntamento dunque dedicato alla CronoStaffetta Mista, la grande novità (non priva di critiche, ma anche di speranze) di questa edizione. Il percorso da affrontare è un circuito di 13,9 chilometri nella città di Harrogate. Un tracciato movimentato e abbastanza sinuoso che alterna momenti di grande potenza a fasi tecniche, nelle quali l’intesa sarà molto importante. Due le tornate in programma, percorrendo dunque un totale di 27,6 chilometri, con il cambio che viene chiaramente effettuata al termine del primo giro, quando arriverà il passaggio di consegne fra donne e uomini.

Stesso circuito per gli juniores, sia maschi che femmine. L’unica differenza è che i ragazzi affronteranno due tornate, per un totale dunque di 27,6 chilometri, mentre per le ragazze ci si gioca tutto in un unico giro. Pur con un finale diverso, Harrogate  è protagonista protagonista anche delle prove contro il tempo riservate agli uomini U23 e alle donne élite, che prima di arrivare sullo stesso traguardo affronteranno un tratto in linea in provenienza da Ripon, per un totale dunque di 30,3 chilometri. La prima parte è molto più pianeggiante, con gli specialisti che avranno modo di sviluppare la propria potenza, pur dovendo tenere energie per un finale comunque movimentato, anche se meno complesso.

A chiudere la prima parte sarà la cronometro maschile élite, con un percorso di 54 chilometri molto più lineare delle altre prove, specialmente dal punto di vista planimetrico. Per arrivare da Northallerton le strade da affrontare propongono infatti curve generalmente meno strette, permettendo dunque di sviluppare grande potenza. Il percorso comunque è tutt’altro che scontato e non bisogna sottovalutare il finale e la gestione dello sforzo diventa ancor più cruciale.

Le prove individuali nel complesso sorrideranno ai corridori da classiche, lasciando aperto un ampio ventaglio di favoriti. Torna ad essere protagonista ovviamente il circuito di Harrogate, che si trova in tutte le categorie, ad eccezione delle donne juniores. Primi a chiudere la propria rassegna, giovedì 26 settembre, saranno gli uomini juniores, con un percorso di 148,1 chilometri in arrivo da Richmond, prima di affrontare tre giro del circuito. Kidstones (3,9km al 4,3%, max 11,3%) e poi quella di Summerscales (6,4km al 3,9%, max 5,2%) le asperità che induriscono la corsa prima del tracciato conclusivo.

Venerdì 27 settembre spazio per le donne juniores e gli uomini U23. Le prime affrontano 86 chilometri in arrivo da Doncaster con un percorso non durissimo, in provenienza da Sud, ma con due strappi più consistenti nel finale, per sparigliare le carte. Stessa partenza per  gli under 23, per i quali c’è la salita di Greenhow (4km al 7,2%, max 9%) ad aprire da un finale che propone tre tornate del circuito che ormai avremo imparato a conoscere per un totale di 189,6 chilometri.

Piuttosto duro, senza reali momenti di tregua il circuito delle donne élite, che correranno sabato 28 settembre. Partenza da Bradford che prevede così sin dalle prime fasi di corsa i passaggi a Norwood Edge (1,9km all’8,3%, max 12,3%) e da Lofthous (3,5km al 7,6%, max 13,6%). La situazione si tranquillizza nella parte centrale dei 149,4 chilometri in programma, che nuovamente si concluderanno con tre tornate ad Harrogate.

Come da tradizione, domenica 29 settembre sarà il gran finale con la prova in linea maschile élite. Un percorso di 285 chilometri con partenza a Leeds che prevede un dislivello complessivo di 3645 metri. La distanza sarà già un fattore di selezione di una corsa che comincia piuttosto semplice, proponendo nella parte centrale le impegnative salite di Cray (4km al 4,3%, max 9,1%), Buttertubs (5km al 5,2%, max 11,6%) e Grinton Moor (4,4km al 5,3%, max 8,8%). Segue una nuova fase abbastanza semplice sulla carta per entrare nel circuito, che questa volta sarà affrontato ben sette volte.

Altimetria e Planimetria Mondiale Ciclismo Yorkshire 2019

Circuito Harrogate

Crono Uomini U23

Crono Donne élite

Crono Uomini élite

Prova in Linea Uomini Juniores

Prova in Linea Donne Juniores

Prova in Linea Uomini U23

Prova in Linea Donne élite

Prova in Linea Uomini élite

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.