Il Lombardia 2021, Vincenzo Nibali: “Verrà fuori una corsa diversa rispetto alle altre edizioni, mi aspetto una gara dura”

Vincenzo Nibali pronto per affrontare il 14esimo Lombardia della sua carriera. Lo Squalo dello Stretto, che ha già vinto la Classica delle Foglie Morte nel 2015 e nel 2017, è di recente tornato al successo al Giro di Sicilia, dove si è imposto nell’ultima tappa e nella classifica finale mostrando una buona condizione. Il 36enne della Trek-Segafredo proverà sicuramente a giocarsi le sue carte nell’ultima Monumento della stagione, tuttavia il siciliano è consapevole che i favoriti per la vittoria sono altri e che il percorso non è quello che è stato teatro dei suoi due trionfi.

“È una gara molto bella, importante, anche se il percorso è leggermente diverso – ha dichiarato Nibali ai nostri microfoni questa mattina – Quest’anno si parte da Como e si va verso Bergamo, io forse l’ho corso una sola volta in questa direzione, ho sempre preferito questa zona di qua (quella di Como, ndr) perché è una zona che conosco molto bene e molte volte mi sono allenato in queste zone”.

“Arrivo con una buona condizione, non super, sicuramente ci sono dei corridori che hanno delle chances maggiori da giocare – ha proseguito il 36enne – Parlo di Roglic, di Evenepoel, sicuramente verrà fuori una corsa diversa rispetto alle altre edizioni, quindi mi aspetto una gara dura“.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *