© UAE Team Emirates / BettiniPhoto

Giro di Romandia 2019, Rui Costa: “Ho esitato un attimo e Gaudu mi ha preso il tempo”

Rui Costa si conferma in buona forma al Giro di Romandia 2019. Dopo il terzo posto nella seconda frazione l’ex iridato si migliora di una posizione oggi, quando sul traguardo di Romont viene battuto dal solo David Gaudu (Groupama-FDJ). Il portoghese sembrava aver fatto tutto bene, ma un momento di esitazione nel lanciarlo sprint gli ha fatto perdere l’attimo, trovandosi così in contro tempo quando invece è partito il francese, che lo ha così superato nella generale provvisoria. Per il corridore lusitano comunque la soddisfazione di essere stato nuovamente fra i migliori in una giornata impegnativa, di buon auspicio anche in vista della frazione di domani, la tappa regina di questa edizione della rassegna elvetica.

Ho esitato un attimo e Gaudu mi ha preso il tempo – si rammarica – Ero in buona posizione, ma non sono partito deciso perché aspettavo l’allungo di qualcuno. Purtroppo questa mia indecisione è andata a favore del forte francese che ha fatto un ottimo sprint. Avrei preferito portare a casa il successo, ma almeno posso constatare che la mia condizione fisica è buona, e questa sarà molto importante in vista del tappone di domani”.

Al termine di “un finale esplosivo e complicato”, che ha permesso di vivere “un chilometro di pura esplosività” Rui Costa appare dunque abbastanza tranquillo, consapevole che comunque “la giornata più importante sarà quella di domani“. Riguardo il giovane rivale che oggi lo ha lasciato a secco, si aspetta di vederlo nuovamente protagonista anche nella tappa regina. “Si vede che sta bene e già nelle classiche ha mostrato di avere delle belle gambe – conclude – Anche domani è uno di coloro a cui bisognerà stare attenti”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.