© Luca Bettini/BettiniPhoto©2019

Freccia Vallone 2019, trauma facciale, contusioni all’anca e al gomito per Pozzovivo dopo la caduta

Brutta caduta per Domenico Pozzovivo durante la Freccia Vallone 2019. Il corridore della Bahrain-Merida è finito a terra in una delle fasi concitate della classica belga, apparendo subito molto dolorante. Costretto a terminare la propria gara, il lucano è stato sottoposto ai primi accertamenti per verificare l’entità del danno. Il responso permette allo scalatore di tirare un sospiro di sollievo: per lui si parla di un trauma facciale, contusioni all’anca e al gomito destro, oltre all’incisione di un dente nell’impatto con l’asfalto. A queste si aggiungono abrasioni sulla spalla, sul volto e su un ginocchio, tutti dallo stesso lato. Gli esami tenuti presso l’ospedale di Huy hanno tuttavia escluso fratture. Un’ottima notizia per il grimpeur, che potrà quindi concentrarsi sul proprio recupero e presentarsi al Giro d’Italia 2019 nella migliore condizione possibile.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.