Cadel Road Race 2019, Viviani esulta: “Felice di aver riscattato il 2° posto di un anno fa”

Grazie al solito sprint sontuoso Elia Viviani ha conquistato nella notte italiana la Cadel Evans Great Ocean Road Race 2019, mettendo in tasca la seconda vittoria e il primo vero obiettivo stagionale. Ben pilotato dai compagni di squadra nel concitato finale, nel quale si sono susseguiti gli attacchi da parte degli uomini che intendevano evitare lo sprint, il velocista della Deceuninck-Quick Step ha prodotto una progressione irresistibile negli ultimi 200 metri, impedendo a Caleb Ewan (Lotto Soudal) di uscirgli di ruota. Per il campione italiano arriva così un’ulteriore importante iniezione di fiducia nel percorso di avvicinamento alla Milano-Sanremo, la Monumento sulla quale sta concentrando gli sforzi ormai da qualche stagione e nella quale non è ancora riuscito a centrare un risultato pieno.

A caldo il 29enne veronese di Isola della Scala ha commentato così la sua affermazione numero 69 tra i professionisti: “Questa è una corsa che mi piace molto ed era un grande obiettivo per me e per la squadra in questo inizio di stagione. Si può risolvere in qualsiasi modo, perché è contemplata l’ipotesi che arrivi un corridore in solitaria, che si presenti un drappello ristretto o un gruppo più nutrito, considerando gli attacchi che ci sono di consueto nell’ultima salita. Noi abbiamo corso molto bene, Dries Devenyns si è sganciato nel finale insieme ad altri due uomini mentre i miei compagni mi sono rimasti sempre vicini nelle fasi finali. Eravamo ancora in quattro quando siamo passati sotto il triangolo rosso e ciò è stato davvero importante”.

A quel punto è diventato decisivo l’apporto dell’ultimo uomo, il danese Michael Mørkøv, che lo ha lasciato al vento al momento giusto confermando tutte le sue qualità da apripista: “Ha svolto un lavoro eccezionale nell’ultimo chilometro e averlo avuto accanto in quelle fasi mi ha trasmesso molta fiducia. Siamo contenti di quello che ha fatto la squadra e personalmente sono molto felice di aver vinto questa gara. Avevo detto alla vigilia che mi sarebbe piaciuto riscattare il secondo posto di un anno fa ed esserci riuscito mi dà gioia”.

Partecipa al Fanta Giro d'Italia e scegli la tua squadra per la 16ª tappa. Montepremi minimo di 500 euro!

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button