© Sirotti

Bora-Hansgrohe, Sagan può provare il telaio in alluminio e le gomme tubeless anche al Down Under

Peter Sagan ha partecipato alla Down Under Classic 2019 con una bicicletta con telaio in alluminio, gomme tubeless e freni a disco. Una scelta singolare, studiata insieme ai tecnici della Bora-Hansgrohe per ottimizzare le prestazioni all’interno del circuito cittadino. Il secondo posto finale può rendere soddisfatto a metà il tre volte campione del mondo, che è stato battuto in volata da Caleb Ewan (Lotto Soudal). La formazione tedesca sembra tuttavia convinta della resa del mezzo, tanto da aver deciso di portare biciclette con telaio in alluminio tra i materiali a disposizione per il Santos Tour Down Under 2019, in programma dal 15 al 20 gennaio. Il team ha infatti portato le Specialized Allez Sprint Disc alla corsa a tappe, non escludendo di utilizzarla per il proprio velocista di punta nelle frazioni dedicate ai velocisti. Anche le gomme tubeless, senza camera d’aria, potrebbero essere riproposte nelle tappe della competizione, insieme ai freni a disco.

© Jack Luke/Immediate Media
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.