© Sirotti

Favoriti Maglia a Pois Vuelta a España 2020: Primoz Roglic sogna l’en plein, ma la lotta è apertissima

In una Vuelta a España caratterizzata da tante montagne, si prospetta un’interessante battaglia anche per la classifica dei GPM. Come negli altri GT questa è la classifica dal pronostico più incerto, perché decisivo sarà capire il modo in cui sarà interpretata la corsa. I corridori che vanno forte in salita, però, non mancano e quelli non interessati alla classifica generale potrebbero andare all’attacco nelle prime fasi delle tappe per accumulare punti, mentre i corridori di classifica potrebbero ritrovarsi a loro volta in graduatoria semplicemente conquistando le tappe con arrivo in salita.

Favoriti Maglia a Pois Vuelta a España 2020

Il favorito numero uno sembrerebbe essere Primoz Roglic (Jumbo-Visma), un corridore che se tutto gli andasse per il verso giusto potrebbe persino fare incetta di maglia. Tra i più forti in salita, dotato di spunto veloce che potrebbe servirgli per vincere le tappe con arrivo in salita e, perché no?, sprintare  anche in gpm lontani dall’arrivo qualora dovesse presentarsi l’occasione giusta. Se non dovessero lavorare per lo sloveno e per Tom Dumoulin, anche George Bennett e, soprattutto, Sepp Kuss potrebbe andare alla caccia di questa maglia.

I principali contendenti del vincitore della Liegi-Bastogne-Liegi per questa graduatoria vengono però da Mitchelton-Scott e Ineos Grenadiers. La compagine australiana potrà contare su Mikel Nieve, uno degli scalatori più esperti in gruppo e in grado di leggere meglio le situazioni di corsa, e Esteban Chaves, corridori che in passato ha avuto guizzi da fuoriclasse, ma a cui è sempre mancata la continuità per fare classifica, lottando per questa maglia potrebbe anche prendersi delle giornate di riposo e andare comunque a caccia di un obiettivo importante. La formazione britannica che sta facendo sfracelli al Giro d’Italia invece punterà forte su Richard Carapaz, che aveva indossato la maglia a pois al Tour prima che Tadej Pogacar gliela strappasse di dosso con l’incredibile prestazione della Planche des Belle Filles.

Oltre all’ecuadoriano, nella compagine di Brailsford potrebbero ritrovarsi in lotta per questa maglia anche Chris Froome, la cui condizione resta però un’incognita, e Ivan Sosa, il cui ruolo all’interno del team verrà definito nel corso delle tre settimane, a seconda di quello che faranno i due capitani.

Corridori più liberi di lottare direttamente per questa maglia sono invece Kenny Ellisonde (Trek-Segafredo), che non ha un capitano a cui render conto, e Angel Madrazo (Burgos-BH), che l’anno scorso ha già indossato questa maglia e quest’anno ha già fatto sapere di voler provare a portarla sul podio di Madrid.

Più difficile invece interpretare il ruolo di Davide Formolo (UAE Team Emirates), che potrebbe essere al servizio del capitano David de la Cruz, provare lui stesso a curare la classifica generale, o fare da battitore libero interpretando la corsa a seconda delle circostanze, senza dimenticare che per il veronese si tratta del ritorno alle corse dopo l’infortunio patito al Tour.

In casa EF invece sia Daniel Martinez che Mike Woods sono corridori forti in salita e dallo spunto veloce, che potrebbero trovarsi in lotta per caso facendo classifica, ma anche curando specificamente la graduatoria della maglia a pois nel caso uno dei dovesse trovarsi attardato per un qualsivoglia motivo. Più definiti i compiti in casa Astana, dove è lecito attendersi Omar Fraile a caccia di punti ai GPM e Alexander Vlasov a cercare di difendersi in classifica, anche se il russo con gli ottimi risultati stagionali, vittoria al Mont Ventoux e al Giro dell’Emilia, non si può escludere a priori, pur essendo ancora un’incognita su una corsa di tre settimane (con il ritiro dopo una sola tappa al Giro che grida ancora vendetta).

Impossibile ovviamente escludere altri uomini di classifica che potrebbero contendersi le tappe di montagne come l’eterno Alejandro Valverde (Movistar) e Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), che potrà contare anche sull’apporto di un ottimo scalatore come David Gaudu, che con le condizioni giuste potrebbe diventare anche uno dei favoriti assoluti in questa classifica.

Altri nomi da tenere in considerazione oltre i già citati sono poi quelli di Wout Poels (Bahrain-Mclaren), Marc Soler ed Enric Mas (Movistar), Guillaume Martin e Luis Angel Maté(Cofidis), Ion Izagirre Luis Leon Sanchez (Astana), Dan Martin (Israel Start-Up Nation), Rui Costa (UAE Team Emirates) e, per quanto riguarda l’Italia, Mattia Cattaneo e Andrea Bagioli (Deceuninck-Quickstep)

Borsino dei Favoriti Maglia a Pois Vuelta a España 2020

***** Primoz Roglic
**** Mikel Nieve, Richard Carapaz
*** Davide Formolo, Esteban Chaves, Omar Fraile
** Angel Madrazo, Dani Martinez, Kenny Ellisonde, David Gaudu
* Thibaut Pinot, Alejandro Valverde, Ivan Sosa, Mike Woods, Wout Poels

I ciclisti più popolari su Zweeler

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per la Vuelta a España 2020. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

1 Pascal Ackermann (87%)
2 Richard Carapaz (87%)
3 Sam Bennett (87%)
4 Primož Roglič (87%)
5 Tom Dumoulin (86%)
6 Enric Mas (84%)
7 Thibaut Pinot (83%)
8 Alejandro Valverde (83%)
9 Jasper Philipsen (80%)
10 Mike Woods (77%)
11 Dani Martínez (75%)
12 Guillaume Martin (73%)
13 Alex Aranburu (72%)
14 Davide Formolo (67%)
15 Aleksandr Vlasov (66%)

Per coloro che vogliono partecipare, iscriversi alla Fanta Vuelta a España (15+5) costa 10,00 € per squadra e comincerà con un montepremi minimo di 6.000,00 €. Il premio per il vincitore della classifica generale (76 premi previsti) sarà di 1.000,00 €.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.