© BettiniPhoto / BORA-hansgrohe

Vuelta a España 2020, Felix Grossschartner: “Contento di aver concluso il primo GT da capitano in top 10, ma posso ancora migliorare”

Felix Grossschartner esulta per la sua prima top 10 in un GT in carriera. Il corridore austriaco, infatti, ha concluso la sua Vuelta a España 2020 in nona posizione, mostrando una grande costanza che gli ha permesso di non uscire mai dal top 10 dalla prima tappa vinta da Primoz Roglic fino all’ultima conquistata dal compagno Pascal Ackermann. Lo scalatore della Bora-Hansgrohe, poi, nonostante le due posizioni perse sull’Alto de la Covatilla da David de La Cruz e dal vincitore di tappa David Gaudu non è apparso molto rammaricato, uscendo da questa Vuelta con la consapevolezza di poter ancora migliorare in futuro.

Sono molto contento di aver concluso il mio primo GT da capitano in top 10 – ha commentato ieri sul traguardo di Madrid – È un grande risultato e la cosa più importante è che sono riuscito a far vedere le mie qualità, che posso ancora migliorare in futuro. Quindi è un ottimo risultato per la mia autostima. Credo anche che le mie prestazioni abbiano mostrato la mia forza su un livello più alto. Ringrazio tantissimo il team e l’intero staff e non vedo l’ora di godermi l’off-season”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.