© Sirotti

Vuelta a España 2019, problemi al polso per Alejandro Valverde coinvolto nella caduta

Tra le vittime della maxi-caduta che ha coinvolto molti corridori proprio sotto lo striscione dell’ultimo chilometro, oggi alla Vuelta a España 2019, c’è anche Alejandro Valverde. Il murciano della Movistar è tornato subito in sella e ha concluso la quattordicesima tappa, San Vicente de la Barquera – Oviedo, mostrando qualche acciacco che non sembra destare preoccupazione. Attualmente al secondo posto della graduatoria generale alle spalle di Primoz Roglic, il quale è stato costretto soltanto a mettere il piede a terra, ha rischiato di farsi molto male compromettendo la corsa e il finale di stagione, come probabilmente successo a Luka Mezgec.

“Sono caduto fermandomi. Ho male al polso, ma spero che non sia nulla” ha spiegato subito dopo il traguardo, evidenziando che la caduta era nell’aria: “Molta velocità, molta tensione e siamo caduti a terra”. Si è trattata quindi di una tappa più imprevedibile di quanto preventivato: “Di pianeggiante non ha avuto nulla” ha quindi chiosato il Campione del Mondo.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.