© LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Alpozzi

Vuelta a España 2019, Esteban Chaves: “La Vuelta è sempre piena di sorprese”

Esteban Chaves cerca il riscatto definitivo alla Vuelta a España 2019. Il corridore della Mitchelton-Scott, infatti, complice anche l’assenza del compagno di squadra e campione in carica Simon Yates, si presenta al via dell’ultimo grande giro con i gradi di capitano unico della sua formazione per la prima volta in stagione. Dopo un anno passato a combattere con una persistente mononucleosi, il colombiano cercherà il riscatto sulle strade spagnole, dove spera di poter completare un percorso già cominciato all’ultimo Giro d’Italia con la splendida vittoria di tappa sull’arrivo di San Martino di Castrozza.

Presentatosi raggiante come al solito alla conferenza stampa dedicata ai top rider, il ventinovenne sudamericano ha dichiarato che valuterà giorno dopo la sua condizione: “Sono già sorpreso di essere stato invitato a questa conferenza. Spero di poter brillare qui, ma bisogna affrontarla giorno dopo giorno, passo dopo passo. Alla Vuelta ci sono sempre sorprese ed è questo che rende la corsa divertente. Amo anche i tifosi, il clima, il paese, il cibo… praticamente, amo la Spagna! Bisogna approfittare della vita da ciclisti, a volte dimentichiamo che stiamo vivendo il nostro sogno”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.